×

“In caso di disastro sputare su Renzi”: polemiche per la vignetta sul Fatto Quotidiano

Sputare in faccia a Renzi è possibile grazie al Fatto Quotidiano: la vignetta di Mannelli in prima pagina.

Fatto Quotidiano sputare faccia a Renzi

Ci sono delle certezze nella vita. Una di queste è che Marco Travaglio, direttore del Fatto Quotidiano, sia un giornalista diretto e schietto e che diventare suoi bersagli non è una cosa facile da gestire. Lo è stato a lungo tempo Silvio Berlusconi, da lui chiamato semplicemente B.

per non dover nemmeno concedergli il lusso di essere nominato. Più di recente Travaglio se l’era presa invece con Bertolaso, definendolo Berto-leso nel momento in cui era stato incaricato come commissario straordinario all’emergenza covid in Lombardia, salvo poi infettarsi e diventare appunto leso nell’interpretazione del direttore. Ora, ma non solo ora, il nuovo bersaglio del direttore è diventato Matteo Renzi, politico che per molti segue la scia che fu di Berlusconi e che in questi giorni ha fatto saltare il governo di Giuseppe Conte, il presidente del Consiglio che il Fatto Quotidiano da tempo non nega di sostenere.

In molti hanno addirittura pensato che Travaglio stesso possa essere un consigliere diretto di chi il Consiglio (dei Ministri) deve presiederlo. Ora la sfida a mezzo stampa contro il leader di Italia Viva si alza di almeno una tacca con il Fatto Quotidiano che in una vignetta invita i lettori a sputare in faccia a Matteo Renzi.

“In caso di disastro sputare qui”

La vignetta porta la firma di Mannelli e si spiega in maniera quanto mai didascalica. Sul faccione caricaturato del leader di Italia Viva c’è una freccia che indica il punto esatto dove i lettori possono direzionare il proprio sputo. “In caso di disastro sputare qui”, è questa la frase messa a riassunto dell’intera produzione che rientra nella rassegna intesa dal Fatto Quotidiano come “Satira di soccorso”.

Un modo senza dubbio diretto di comunicare che, al di là delle proprie credenze politiche, esorta a un gesto vile, forse il più umiliante che si possa fare nei confronti di una persona.

Le polemiche attorno alla copertina ci sono state, ma non sono state così accentuate. Renzi ha oggettivamente in questo periodo dei problemi di popolarità e il suo continuo gioco al rialzo nella crisi di governo in corso infastidisce in molti. A questo si aggiunge la pandemia e le tante problematiche economiche del Paese. Questo rende lecito sputare in faccia ad una persona? Ognuno deciderà per sé come usare la vignetta del Fatto Quotidiano.

Contents.media
Ultima ora