×

Previsioni meteo sabato 27 gennaio 2018

Iniziamo il week end all'insegna del maltempo un po ovunque. Cielo nuvoloso con la presenza di precipitazioni su molte regioni.

Previsioni meteo sabato 27 gennaio 2018

Previsioni meteo

In questo inizio di week end il tempo non risulterà bello. Al settentrione ci sarà una nuvolosità estesa su tutte le regioni. Neve al di sopra dei 1000 metri. Nelle regioni centrali la nuvolosità sarà medio alta ed andrà migliorando nelle ore pomeridiane. Questo miglioramento porterà a delle schiarite che nella notte formeranno nebbie e foschie. Sulle isole maggiori presenti nuvole e piovaschi. Nel meridione nuvolo senza presenza di fenomeni. Le temperature risulteranno in aumento un po ovunque. I venti soffieranno deboli su tutto il territorio. I mari da molto mossi a mossi. Andiamo ora ad esaminare nello specifico le tre aree geografiche.

Il Nord

Al settentrione la giornata inizierà con una nuvolosità estesa su tutto il territorio. Sul settore centro occidentale risulterà più compatta con deboli piogge diffuse.

Saranno più intense temporaneamente sulla Liguria. Ci saranno delle nevicate sull’arco alpino occidentale al di sopra dei 1000 metri di quota. Presente un miglioramento a partire dalla tarda mattinata. Nelle ore successive al tramonto ci saranno delle nebbie estese sulle pianure e nelle vallate.

Il Centro

Le regioni centrali avranno molte nuvole di natura medio alta. Si andranno dissolvendo durante il trascorrere del pomeriggio. Sulle aree della costa e nelle zone interne presenti foschie dense a partire dalle ore serali.

Il Sud e le Isole

Sulla Sardegna il cielo risulterà molto nuvoloso o coperto. Piovaschi o deboli rovesci interesseranno nella mattinata l’isola. Ci sarà una attenuazione durante le ore del pomeriggio. Nel meridione al mattino una nuvolosità irregolare a tratti intensa presente nel cielo. Ci sarà qualche piovasco solo sulla Sicilia orientale che andrà diminuendo velocemente.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime insieme a quelle massime saranno in aumento un po’ ovunque.

Rimarranno quasi stazionarie sulla Liguria, la Sicilia, la Sardegna ed il basso Piemonte. I venti al centro sud saranno deboli in prevalenza dai quadranti orientali. Al Nord invece saranno deboli e di direzione variabile. Per i mari molto mossi il mar ligure ed il mare ed il canale di Sardegna. Il moto ondoso andrà attenuandosi sul mar ligure. Mossi lo stretto di Sicilia ed il Tirreno. Il resto dei bacini risulteranno poco mossi.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche