> > "Prove" di blackout a Treviso: stop alla corrente in molti comuni

"Prove" di blackout a Treviso: stop alla corrente in molti comuni

blackout

Nella giornata di domenica 27 novembre a Treviso si faranno delle prove di blackout, test voluto dal gestore della rete elettrica. Coinvolti 29 comuni

Su richiesta del gestore della rete elettrica di trasmissione nazionale, nella giornata di domenica 27 novembre verranno eseguite delle prove di blackout a Treviso.

Coinvolti 29 comuni nel test, dalle 7.30 alle 12. L’ente: “Non utilizzate gli ascensori”.

“Prove” di blackout a Treviso: la richiesta di E-Distribuzione

E-Distribuzione, gestore della rete elettrica di trasmissione nazionale, nella giornata di domenica 27 novembre effettuerà delle “prove” di blackout a Treviso.

L’obiettivo è quello testare tutti i sistemi di emergenza per assicurare efficienza e rapidità di ripresa in caso di vero blackout che già in passato il maltempo ha provocato, isolando momentaneamente il Trevigiano.

Coinvolti 29 comuni

Il test sarà eseguito tra le 7.30 e le 12, e potrebbe quindi provocare interruzioni dell’intero servizio elettrico. Per questo motivo l’ente consiglia di non utilizzare ascensori nelle residenze condominiali in quella fascia oraria.

I comuni interessati saranni 29: Preganziol, Roncade, San Biagio di Callalta, Silea, Treviso, Zero Branco, Codogne, Colle Umberto, Conegliano, Fontanelle, Gaiarine, Gorgo al Monticano, Mansué, Mareno di Piave, Meduna di Livenza, Motta di Livenza, Oderzo, Ormelle, Ponte di Piave, Portobuffolé, S.

Fior, S. Pietro di Feletto, S. Polo di Piave, S. Lucia di Piave, San Vendemiano, Vazzola, Vittorio Veneto, Casale sul Sile e Casier.