> > Qatar 2022: il Belgio spreca troppo ed è fuori dal mondiale, con la Cr...

Qatar 2022: il Belgio spreca troppo ed è fuori dal mondiale, con la Croazia è solo 0-0

default featured image 3 1200x900

Al-Rayyan, 1 dic. - (Adnkronos) - Costretto a vincere per accedere agli ottavi, il Belgio non va oltre allo 0-0 con la Croazia, alla quale il pari basta per qualificarsi come seconda alle spalle del Marocco nel gruppo F. Mertens spreca un paio di occasioni nel primo tempo, nella ripresa entra Lukaku...

Al-Rayyan, 1 dic.

– (Adnkronos) – Costretto a vincere per accedere agli ottavi, il Belgio non va oltre allo 0-0 con la Croazia, alla quale il pari basta per qualificarsi come seconda alle spalle del Marocco nel gruppo F. Mertens spreca un paio di occasioni nel primo tempo, nella ripresa entra Lukaku che colpisce un palo clamoroso e fallisce altre due occasioni enormi nel finale, mentre Courtois salva i suoi su Brozovic e Modric.

I 'diavoli rossi' chiudono il loro Mondiale con una sola vittoria e appena un gol fatto.

Avvio forte della Croazia che preme, pressa e costruisce il primo tiro (con Perisic) dopo appena otto secondi. Attutito l'impatto complicato, emergono i belgi: appena prima del quarto d'ora Mertens si divora un'occasione importante, tira alto davanti a Livakovic. Momento di potenziale svolta da lì a poco, quando l'arbitro inglese Taylor inizialmente indica il dischetto per fallo di Carrasco ai danni di Kramaric, salvo essere corretto dal Var per via di una posizione di fuorigioco iniziale di Lovren, coinvolto nell'azione.

Da lì calano ritmi e intensità del match e con loro anche le occasioni da gol, radenti lo zero fino all'intervallo. Giusto un paio di tentativi fuori misura da parte di Witsel e Livaja prima di rientrare negli spogliatoi.

Al ritorno in campo, inizia il match di Lukaku e proprio l'interista è il primo a rendersi pericoloso dopo pochi minuti, poi la Croazia impegna più volte Courtois con tentativi dal limite di tutti e tre i centrocampisti: Modric, Brozovic e Kovacic in sequenza ripetuta.

Grandissima occasione belga al 60': Carrasco non riesca a calciare, Lukaku sì sulla ribattuta ma, con la porta semi-vuota, vede il suo tiro stamparsi sul palo. L'interista spreca di testa un'altra enorme chance un paio di minuti più tardi, anche se in quel caso il pallone crossato da De Bruyne era già uscito. Il Belgio si sbilancia ma la sua pericolosità finisce lì, forse anche perché prende piede il nervosismo.

La Croazia inizia a ripartire negli spazi in campo aperto, ma difetta in precisione e rischia ancora nei pressi del recupero, con i Diavoli Rossi all'assalto all'arma bianca e ancora a un centimetro dal gol, con un Lukaku ancora sprecone in due occasioni.