×

Quali sono le normative che un host di Airbnb deve seguire?

default featured image 3 1200x900 768x576

Come emerso negli ultimi anni, siti come Airbnb hanno portato a una rivoluzione nel modo di ospitare viaggiatori, arrivando gradualmente a coinvolgere i singoli proprietari di casa oltre che le strutture ricettive tradizionali. La sharing economy ha dunque ampliato le possibilità di scelta per i turisti, che possono così beneficiare di prezzi più accessibili per alloggiare in una vera e propria casa in qualsiasi località del mondo.

Rimane comunque da considerare una serie di normative che il padrone di casa deve seguire puntualmente. In particolare quelle fiscali sono di grande importanza. E’ quindi importante assicurarsi di controllare l’esistenza di eventuali tasse locali o requisiti di licenza. Tali tasse potrebbero includere la tassa di occupazione, la tassa sulle vendite o sulle entrate o eventuali tasse come l’IVA o la tassa sui servizi.

Per ovviare a problemi quali la gestione degli appartamenti sono recentemente nate diverse aziende al fine di facilitare l’accoglienza degli ospiti e la manutenzione dell’appartamento.

Fra queste emerge Guesthero, società che si occupa della gestione completa di case vacanza per affitti a breve termine.

Contents.media
Ultima ora