×

Quando Maria Elisabetta Alberti Casellati diceva che Ruby è la nipote di Mubarak

Il boomerang della storia lanciato esattamente quando Elisabetta Casellati disse in tv che Ruby è la nipote di Mubarak: oggi volteggia sul Quirinale

Elisabetta Casellati

Quando Maria Elisabetta Alberti Casellati diceva che Ruby era la nipote di Mubarak non è esattamente quando Berta filava, a pensarci bene era il 2011 ed oggi, nel 2022, la difesa impossibile che (anche) l’ex pasionaria azzurra assunse su quella grottesca vicenda pesa sulla candidatura al Colle.

Pesa come pesano le cose per cui ad ogni candidato al Quirinale la parte avversa fa le pulci e quella favorevole fa il “liscione”, ma il dato resta. 

Casellati e Ruby nipote di Mubarak: non è una pecca da poco se punti al Colle

Non sono pochi quelli, anche fra i grandi elettori, che non hanno scordato che l’attuale presidente del Senato e donna indicata “dal centrodestra” per il Quirinale disse che Ruby era la nipote del presidente egiziano dell’epoca.

La panzana non passò perché Karima El Mahroug era marocchina ed aveva le stesse probabilità di conoscere Mubarak di quante oggi ne ha Enrico Letta di votare la Casellati.

Ruby nipote di Mubarak, quando la Casellati ci credeva davvero e protestò contro i giudici di Milano

La Casellati era anche fra i barricaderi azzurri che manifestarono davanti al Palazzo di Giustizia di Milano contro i magistrati che indagavano sul processo Ruby.

Era il 2013 e tanti volti di Forza Italia si ritrovarono peni di sacro furore davanti al palazzo di Giustizia per dire che si, l’Egitto aveva annesso il Marocco ma non ce ne eravamo accorti.  
 

Le affermazioni dalla Gruber su Ruby nipote di Mubarak: il boomerang della storia per Elisabetta Casellati

La sua difesa schiumarola la Casellati la certificò l’11 aprile del 2011, quando ospite di Lilli Gruber con Marco Travaglio, ebbe a dire a proposito della famosa telefonata in Questura: “Quando Berlusconi ha incontrato Mubarak prima di questo episodio pare che sia venuto fuori da alcune testimonianze che proprio nell’incontro Mubarak aveva parlato di questa sua nipote, ed era un incontro ufficiale”.

Ecco, se tutto dovesse filare liscio per la Casellati i corazzieri a cavallo stiano in guardia perché potrebbero essere scambiati per tuareg, a questo punto.

Contents.media
Ultima ora