Quanto costa operazione palloncino intragastrico - Notizie.it
Quanto costa operazione palloncino intragastrico
Salute

Quanto costa operazione palloncino intragastrico

palloncino intragastrico
palloncino intragastrico

Il palloncino intragastrico induce sensazione di sazietà. Viene utilizzato da chi ha problemi di peso.

La salute è un argomento serio e delicato, soprattutto se legato alla questione del peso. Chi è in sovrappeso o soffre d’obesità pratica diete e attività fisica ma in mancanza di risultati visibili spesso si rivolge alla chirurgia, soprattutto se i chili da perdere sono tanti.

Tra le proposte della chirurgia alla cura del sovrappeso e in fattispecie dell’obesità rientra il palloncino intragastrico (PI). È un dispositivo medico che aiuta ad assumere il controllo del peso, senza i rischi legati alla chirurgia bariatrica o ai farmaci anoressizzanti.

Cos’è il palloncino intragastrico

Il palloncino intragastrico ha la capacità di indurre la sensazione di sazietà. Associato a una dieta bilanciata, a un programma di attività fisica e terapia comportamentale, consente di modificare il proprio peso. Migliora dunque sia la propria salute sia la qualità della vita.

Il palloncino viene posizionato nello stomaco per via endoscopica, tramite una semplice gastroscopia e serve, come detto, da supporto per il dimagrimento.

È in silicone morbido, gonfiato con soluzione fisiologica e viene lasciato nello stomaco per circa sei mesi. Il suo peso è di circa 500 grammi e l’intera procedura dura circa 20-30 minuti. Il posizionamento viene eseguito col paziente in stato di sedazione, senza dunque un’anestesia generale.

Come funziona

Il palloncino intragastrico è utile perché dà al paziente un senso di sazietà, riducendo l’appetito e di conseguenza il consumo calorico quotidiano. Questo accade perché lo spazio occupato dal palloncino contribuisce ad attenuare nel paziente lo stimolo della fame e rallenta lo svuotamento gastrico.

Il principio di base del suo funzionamento consiste nello stimolo del fondo gastrico, la parte superiore dello stomaco con molti ricettori. Questi, stimolati dal palloncino, inviano al sistema nervoso il segnale di sazietà.

Il paziente è dunque portato a consumare porzioni di cibo più piccole sentendosi sazio in poco tempo.

Dopo sei mesi viene rimosso con la stessa procedura utilizzata per posizionarlo. Prima si svuota il palloncino dalla soluzione fisiologica e poi si toglie.

Il tempo di solito è lo stesso di quello impiegato per inserirlo. Salvo complicazioni, il paziente viene dimesso in giornata.

I risultati si notano dalle prime settimane. A volte possono sorgere complicanze come ulcere, nausea, vomito, lesioni nell’esofago o nello stomaco. Si consiglia di effettuare l’operazione non se si è in lieve sovrappeso ma solo nel caso in cui si ritenga necessario.

I costi del palloncino intragastrico

Per quanto riguarda i costi dell’impianto, questi variano da clinica a clinica e da sanità pubblica o privata. Sono inoltri condizionati non solo dall’intervento, ma anche dalla degenza. Facendo una stima il costo totale medio per l’impianto del palloncino intragastrico si aggira intorno ai 5.000,00 €.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Cyclette Diadora Atlas
149 €
315 € -53 %
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora