×

Ragazze investite da un treno a Riccione, un testimone: “Mi sono messo a urlare”

"Una non mi sembrava in sé", sono queste le drammatiche parole di un testimone che si trovava alla stazione quando le due ragazze venivano investite.

Ragazze investite treno Riccione

Il fischio del treno, un forte boato, poi la tragedia. La morte delle due giovani ragazze alla stazione di Riccione ha sconvolto, non solo un’intera comunità, ma anche un Paese. A rivelare alcuni retroscena su ciò che stava accadendo in quei drammatici momenti è un testimone.

In un video pubblicato dal Corriere di Romagna ha dichiarato: “Ho sentito un gran botto”.

Ragazze investite da un treno a Riccione, la testimonianza

Questo il racconto del testimone: “Ho visto le due ragazze che volevano andare nel secondo binario, perché c’era il treno fermo per Ancona. Allora mi sono messo a urlare e dietro di me si sono messe a urlare altre persone che aspettavano di prendere il treno.

Tra le urla ho sentito il fischio del treno del primo binario, che andava verso Milano, sono sicuro fosse una Frecciarossa. Ho sentito un gran botto, non ho capito più niente, tutta la gente si è messa a urlare”.

Il cordoglio della sindaca di Riccione

Nel frattempo la sindaca di Riccione, Daniela Angelini, ha inviato un messaggio di cordoglio alle famiglie delle due ragazze: A nome di tutta la comunità di Riccione esprimo profondo dolore per quanto accaduto questa mattina nella nostra Stazione e cordoglio per le famiglie colpite da questa immane tragedia.

In questo momento di dolore verso le famiglie di queste due giovani donne, siamo vicini alle Forze dell’ Ordine che stanno lavorando per fare luce su quanto accaduto”.

Contents.media
Ultima ora