×

Riceve lo stipendio 330 volte per errore e fugge: ricercato in Cile

Un uomo ha ricevuto lo stipendio 330 volte per errore, si è dimesso ed è fuggito: ricercato in Cile.

dollari

Un uomo ha ricevuto lo stipendio 330 volte. Un errore da parte dell’azienda per cui lavorava. Questo però è bastato per indurre in tentazione il soggetto che si è dimesso ed è fuggito via. Ora è ricercato dalle forze dell’ordine. L’episodio è accaduto in Cile.

Un vero e proprio “miracolo della moltiplicazione dei pesos” come lo ha definito Repubblica. L’uomo in questione si guadagnava il pane lavorando in un centro di produzione alimentare. Il suo stipendio base era di circa cinquecento euro. Si può facilmente immaginare il suo stupore quando si è visto accreditare la somma di ben 165 milioni di pesos. 

Stipendio ricevuto 330 volte: un errore da parte dell’azienda

L’errore iniziale è stato da parte dell’azienda, in quanto ha accreditato all’uomo una somma 330 volte superiore al suo normale stipendio.

Per guadagnare una simile cifra, avrebbe dovuto sudare ventisette anni. L’uomo non ci ha più visto e ne ha approfittato. È fuggito con la somma indebita in mano facendo perdere le sue tracce. 

Ricercato per appropriazione indebita

Anche se l’azienda ha fatto un errore non indifferente, è ovvio che il lavoratore in questione sia in tutto e per tutto colpevole. Se fosse stato onesto avrebbe dovuto restituire la somma accreditatagli per errore.

Inizialmente ha denunciato l’anomalia all’azienda, promettendo di restituire il denaro, ma alla fine è andato in banca a ritirare il tutto per poi scappare. Denunciato per appropriazione indebita, ora l’uomo è ricercato dalla polizia. 

Contents.media
Ultima ora