Come riciclare la plastica in modo creativo
Come riciclare la plastica in modo creativo
Style

Come riciclare la plastica in modo creativo

riciclare la plastica

Riciclare la plastica è un'operazione che devono fare tutte le persone per salvaguardare l'ambiente. Scopri come è possibile riciclarla in modo creativo.

Esistono alcuni modi creativi per riciclare la plastica e decorare la vostra casa totalmente a costo zero. Gli amici sicuramente invidieranno i vostri capolavori. Allo stesso tempo così facendo date anche una mano all’ambiente, insomma un abbinamento perfetto.

Riciclare la plastica in modo creativo

Se siete tra quelle persone che non buttano via nulla perchè “Non si sa mai, può sempre servire”, allora avete scelto l’articolo giusto da leggere. Ogni giorno buttiamo via una grande quantità di plastica, senza nemmeno rendercene conto e non ci chiediamo dove andrà a finire. Il nostro unico obiettivo è di liberarci dei sacchi di plastica. Ma questa è una cosa assolutamente sbagliata da pensare e fare.

Spesso infatti la plastica come altri residui, vengono nascoste in discariche abusive con danni per la salute delle popolazioni e del territorio. La “Terra dei Fuochi” ne è un triste esempio in questo senso. Succede anche che i rifiuti della plastica finiscano in mare, creando con il tempo delle isole danneggianti e ad avere la peggio sono i poveri pesci che popolano le acque.

Per tutti questi motivi è assolutamente consigliato evitare di sprecare la plastica cercando, quando è possibile, di riciclarla. In questo modo potete dare sfogo alla vostra creatività e realizzare nuovi oggetti davvero carini. Carta, legno, plastica sono davvero troppo preziosi per buttarli via e possono trasformarsi in oggetti davvero belli e utili.

Come farlo

Ci sono molti modi per riciclare la plastica in maniera molto originale. Potete realizzare dei graziosi porta candele o delle lampade da utilizzare in giardino oppure come centrotavola (Youtube è una fonte di tutorial, digitate “riciclo plastica” e scegliete l’idea che più vi soddisfa). Se volete invece degli oggetti pratici allora potete scegliere tra gli svuota tasche, i contenitori per riporre viti e bulloni ma anche bottoni e delle palette. Addirittura si possono creare delle scopine per pulire la cenere del camino.

Anche i vasetti dello yogurt possono trasformarsi in qualcosa di molto utile. Riutilizzateli per le semenze (praticando dei fori sul fondo) in modo da poter trapiantare la piantina nel vostro orto o in vasi più grandi.

Coinvolgete anche i bambini, facendogli decorare con della tempera i vasetti. Se i vasetti hanno i tappi, riutilizzateli come contenitori per spezie, sale, pepe ecc… I formati più grandi invece possono diventare dei portapenne o dei contenitori per il cibo da riporre in frigorifero.

Non vanno dimenticati i tappi di plastica, spesso raccolti per le attività di beneficenza, se ve ne sono rimasti in casa non buttateli ma ridategli vita. Vi piacciono le calamite sulla porta del frigorifero? Potete realizzarle anche voi, decorando i tappi e poi incollando dentro i magneti. Visto che siamo vicini al Natale, i tappi possono essere riutilizzati come decorazioni da appendere all’albero o come dei segnaposto. Un’ altra idea originale è di realizzare dei gioielli usando tappi, perline, avanzi di tessuto ecc.

Per queste e molte altre idee, vi invito ad effettuare una ricerca su internet e a visualizzare i tutorial su Youtube. Rimarrete sorpresi dalla quantità di oggetti che si possono realizzare riciclando la plastica.

Se non avete ancora idea sui regali da fare a Natale, avete l’imbarazzo della scelta e in più risparmierete.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche