×

Rincaro benzina, la stangata da 570 euro: “Il Governo resta a guardare”

Il prezzo della benzina e del diesel è in continua crescita in questo 2022: Carlo Rienzi attacca il Governo: "Che stangata alle famiglie"

benzina

Il prezzo della benzina e del diesel è in continua crescita in questo 2022: Carlo Rienzi attacca il Governo: “Che stangata alle famiglie.”

Caro diesel e benzina, prezzi ancora in aumento

Come sappiamo, la benzina e il diesel stanno raggiungendo prezzi mai visti in questo 2022.

Da inizio anno la benzina ha avuto un rincaro del 13,3%, mentre il gasolio è aumentato del 15,2%. Seguendo questi dati, i rincari peseranno sulle famiglie per 570 euro annui.

I calcoli del Codacons

Secondo i calcoli del Codacons, tratti dai listini alla pompa in vigore oggi, si è arrivati ad una media di 2,010 euro al litro per la benzina e 1,910 euro al litro per il gasolio, il 28,3% in più rispetto allo stesso periodo nel 2021.

Sale il prezzo di diesel e benzina: il commento di Carlo Rienzi

Carlo Rienzi, il presidente del Codacons, ha denunciato questa situazione: “E mentre in Italia imprese e attività produttive si fermano non potendo più sostenere i costi impossibili dei carburanti, il Governo resta a guardare e le casse dello Stato si arricchiscono grazie all’escalation dei prezzi alla pompa e alle tasse su benzina e gasolio. Un comportamento immorale considerato l’ampio margine dell’esecutivo per intervenire su Iva e accise e calmierare i listini.”

Contents.media
Ultima ora