Ronaldinho Chapecoense: il campione potrebbe tornare a giocare
Ronaldinho Chapecoense: il campione potrebbe tornare a giocare
Calcio

Ronaldinho Chapecoense: il campione potrebbe tornare a giocare

Ronaldinho e Chapecoense, un unione possibile
Ronaldinho Chapecoense: il campione potrebbe tornare a giocare

Dopo la tragedia della Chapecoense, ora in molti invocano un incredibile ritorno della star Ronaldinho al calcio con la maglietta della squadra di Chapecò.

Il mondo del pallone si sta dimostrando solidale quanto più che mai per il lutto della squadra Chapecoense, militante nella Sèrie A Brasileira, che rimarrà nella storia per il terribile e fatale schianto dell’aereo con a bordo staff e giocatori della società durante una trasferta. In molti hanno chiesto che la squadra colpita dalla tragedia possa rappresentare il simbolo di come il mondo del calcio non sia soltanto un gioco ma anche uno sport che accomuna tutti. Molte squadre hanno chiesto che la Chapecoense non venga retrocessa e che possa essere ammessa d’ufficio alla Coppa Libertadores (la Champions League del Sud-america) in modo tale da non far sì che questo evento venga dimenticato nel nulla.

In questi giorni su Twitter molti tifosi brasiliani hanno chiesto alla famosa star di calcio Ronaldinho di indossare la maglia della Chapecoense per giocare qualche partita.

Ronaldinho Gaùcho, ormai non più in forma e ritirato da parecchi anni, sta effettivamente valutando la proposta di tifosi e fan essendo lui molto affezionato alla propria terra di origine Brasiliana, ma insieme a lui potrebbe giocare anche la star brasiliana Riquelme, ex giocatore di Boca Juniors e Barcellona. L’hashtag #RonaldinhoNaChape (Ronaldinho alla Chapecoense) è finito rapidamente sulle tendenze di Twitter e potrebbe risollevare il morale delle famiglie delle vittime che equivalgono Ronaldinho al pari di Pelè. Anche molte star Europee come Cristiano Ronaldo – il quale ha devoluto 3 milioni alle famiglie di giocatori e staff coinvolti nel disastro – Totti, Messi e molti altri, hanno dimostrato la loro solidarietà al mondo sportivo Brasiliano che sta affrontando in questi giorni uno dei lutti più significativi della loro storia.

Noi Italiani abbiamo già affrontato lutti del genere ricordando la famosa tragedia di Superga dove il “Grande Torino” trovò la fine di un’era dopo la vittoria di cinque scudetti consecutivi.

La rosa di quella squadra componeva anche i dieci undicesimi della squadra nazionale degli anni cinquanta e la tragedia rimase sempre come una delle catastrofi sportive più importanti d’Italia. Una delle tragedie aeree più simili a quella che ha colpito la squadra di Chapecò è sicuramente stata la tragedia sulle Ande del 1972 che ispirò il film “Alive” dove una squadra di rugby dell’Uruguay, dopo lo schianto, combattè duramente per sopravvivere fino a 10 settimane prima di essere ritrovati dai soccorritori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Calcio Balilla
Calcio

Calcio Balilla, dimensioni e info

15 dicembre 2017 di Notizie

Il Calcio Balilla, anche conosciuto come biliardino, è il gioco per eccellenza dei pomeriggi di ozio estivi. Ecco qualche informazione sui modelli.