Rose Gowan su Anthony Bourdain: “Asia aveva bisogno di te”
Rose McGowan su Anthony Bourdain: “Asia aveva bisogno di te”
Gossip e TV

Rose McGowan su Anthony Bourdain: “Asia aveva bisogno di te”

L'attrice in lacrime

L’attrice di “Streghe” Rose McGowan piange per la morte di Anthony Bourdain e rivolge un pensiero anche ad Asia Argento, compagna dello chef.

La tragica scomparsa di Anthony Bourdain ha sconvolto il mondo culinario e quello dello spettacolo. L’attrice Rose McGowan appare in un video in cui piange disperata dopo aver appreso de suicidio dello chef. Il suo nuovo amore, l’attrice e regista italiana Asia Argento, aveva bisogno di lui come tutti coloro che lo conoscevano, ma Asia lo ritroverà nell’Aldilà. Questo è il seguito del discorso di Rose.

Rose McGowan

Le sue parole

L’interprete resa famosa dal ruolo di Paige Matthews nella serie televisiva “Streghe” e per la saga “Grindhouse”, singhiozza e chiede a coloro che ritengono che Anthony Bourdain si sia suicidato, di non farlo. Il suicidio deve essere considerato “una soluzione permanente a un problema temporaneo” e quindi non è la migliore.

La McGowan scrive anche un lungo post affermando di essere arrabbiata con il celebre cuoco per il gesto che, a quanto pare, ha compiuto. Proprio lui che era così amato.

“Asia aveva bisogno di te.

Noi anche. Per favore ritorna”. Anna e Nicola, i figli di Asia Argento, erano anche loro molto affezionati al compagno della madre.

L’attrice americana scrive che Asia Argento può ritrovare l’amato in un’altra dimensione, e scrivendolo, condivide su Twitter una foto dell’uomo.

L’immagine è la stessa che ha postato l’Argento, sua grande amica, a cui l’attrice rivolge il suo affettuoso pensiero. Inoltre esorta “chi è arrivato al limite”, di chiedere aiuto, di rivolgersi a un dottore.

Il post sull'amico

La fama dell’Argento in America

Asia ha successo negli Stati Uniti innanzitutto per il merito del padre, considerato anche oltreoceano uno dei miti del cinema dell’orrore (particolarmente conosciuto il film “Suspiria”, un classico del genere datato 1977). Bourdain l’apprezzava tantissimo.

Tuttavia come attrice Asia ha recitato negli States al fianco di Vin Diesel in “XXX” nel 2002 e due anni più tardi è tornata alla regia con un film in lingua inglese, la trasposizione cinematografica del controverso romanzo della scrittrice Jeremiah Terminator (J.T) Leroy (Laura Albert) “Ingannevole è il cuore più di ogni cosa” (2000). Il suo futuro fidanzato aveva molto amato il film “Incompresa” (2014), che definì “notevole e bellissimo”. Il cuoco, dopo aver incontrato Asia, augurò buon compleanno al “maestro”, postando una sua foto con la figlia.

Ultimamente Asia Argento è argomento di discussione anche in America per via del “caso Weinstein”, avendo denunciato di essere state abusata dal produttore di Miramax come altre attrici.

Le dichiarazioni di Asia hanno scatenato un putiferio in Italia, avendo lei avuto con l’uomo una relazione quinquennale, recitando intanto in alcuni suoi film. In ogni caso Bourdain era stato vicino alla fidanzata nella battaglia per sostenere il movimento #metoo.

Harvey Weinstein e Asia Argento

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche