×

Limoni argentini sequestrati, hanno la ‘macchia nera’

Condividi su Facebook

Sono stati sequestrati limoni argentini colpiti dal fungo 'macchia nera' . Lo stop alla commercializzazione in Europa da inizio luglio.

I limoni con 'macchia nera' provenienti dall'Argentina
I limoni con 'macchia nera' provenienti dall'Argentina

Due container contenenti limoni argentini infetti dal fungo ‘macchia nera’ degli agrumi sono stati intercettati e bloccati ieri 23 luglio al porto di Catania dagli agenti del Servizio fitosanitario in capo all’assessorato all’Agricoltura della Regione Sicilia. “Abbiamo corso il rischio di importare un pericoloso parassita” – ha avvertito Edy Bandiera, assessore regionale all’Agricoltura – “Qualora si fosse insediato nel nostro territorio, avrebbe causato danni incalcolabili all’economia siciliana e all’immagine della nostra agrumicoltura di qualità, apprezzata in tutto il mondo” prosegue il referente politico del settore.

Un ulteriore allerta alimentare, quindi, dopo il sequestro operato dalla Cina ai danni dell’import di gamberi dall’Ecuador del 10 luglio scorso a seguito di tre sospetti casi di contagio da Covid sulle confezioni.


Macchia nera, limoni argentini sequestrati

Un grave pericolo alla salute è stato dunque evitato grazie al vigile intervento degli ispettori fitosanitari siciliani che hanno messo sotto sequestro la partita di limoni dall’Argentina colpiti dal nocivo parassita macchia nera degli agrumi, conosciuto come Phyllosticta citricarpa. ” Proseguiamo a ritmo serrato e in maniera capillare, senza abbassare la guardia, le attività di controllo, tracciabilità e contrasto alla contraffazione sui prodotti agroalimentari in import/export in Sicilia a tutela delle produzioni locali di qualità e della salute dei consumatori” ha dichiarato in merito al sequestro dei limoni argentini l’assessore Bandiera.

L’attenzione delle autorità sanitarie era comunque alta intorno agli agrumi provenienti dall’Argentina: Federcitrus, la Federazione argentina degli agrumi, aveva preventivamente sospeso la commercializzazione di questi agrumi in Europa dal 1 luglio soprattutto in Spagna. La misura – inizialmente adottata per 15 giorni – è stata poi estesa dalla stessa Federazione per tutta la stagione estiva. L’attenzione mondiale sull’allarme alimentare resta molto alta un po’ dappertutto, vuoi anche per la paura del Coronavirus: sempre la Cina a metà giugno aveva detto no all’importazione del salmone norvegese affumicato responsabile, secondo le autorità sanitarie cinesi, dell’aumento di casi di Covid nel paese.

Limoni macchia nera, cosa sono?

Quale aspetto hanno i limoni colpiti dal fungo macchia nera? Questi prodotti importati in Italia presentano per l’appunto piccole macchie nere sulla buccia del frutto caratterizzate da piccole escoriazioni grandi alcuni millimetri. Il parassita può anche non colpire immediatamente il prodotto ma presentarsi a distanza di giorni, durante le operazioni di conservazione e/o trasporto. Le partite di limoni argenti infetti sono stati rispediti al produttore, mentre ancora restano dubbi sul perché siano arrivati questi prodotti alimentari importati dall’America nonostante la Sicilia sia una delle maggiori esportatrici di agrumi in tutto il mondo.

Laureato in Scienze delle Comunicazioni, è stato redattore esterno per diverse testate, sia di stampa (‘CalabriaOra’ e ‘Il Meridione’) che online, dove ha trattato di ambiente, cronaca del sociale e cultura. Si occupa di fotografia e scrittura creativa per il web, e collabora come blogger e copywriter. Ha vissuto in Irlanda, Spagna e qualche mese in Tanzania. Calabrese di nascita e carattere (classe 1980), dall’incantevole Diamante (CS) si è trasferito nell’affascinante Andalusia, da dove scrive per Notizie.it e Actualidad.es


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Vincenzo Bruno

Laureato in Scienze delle Comunicazioni, è stato redattore esterno per diverse testate, sia di stampa (‘CalabriaOra’ e ‘Il Meridione’) che online, dove ha trattato di ambiente, cronaca del sociale e cultura. Si occupa di fotografia e scrittura creativa per il web, e collabora come blogger e copywriter. Ha vissuto in Irlanda, Spagna e qualche mese in Tanzania. Calabrese di nascita e carattere (classe 1980), dall’incantevole Diamante (CS) si è trasferito nell’affascinante Andalusia, da dove scrive per Notizie.it e Actualidad.es

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.