×

Sanzioni Ue, sequestrato a Imperia il maxi yacht “Lady M” del miliardario russo Mordaschov

Lo Yacht "Lady M" è un'imbarcazione di 65 metri appartenente a Alexei Mordashov, Presidente del gruppo siderurgico Severstal

guardia di finanza sequestra yacht lady M

Primi provvedimenti di congelamento in Italia di beni appartenenti a personalità russe presenti nelle liste dei regolamenti europei: lo Yacht “Lady M” appartiene al presidente di Severstal, la casa di Savchenko si trova in provincia di Lucca.

La precedente dichiarazione del Ministro Di Maio

Il Ministro degli Esteri Luigi di Maio lo aveva già annunciato al tg2 post: “Anche l’Italia si appresta a sequestrare nelle prossime ore circa 140 milioni di euro di valori di beni degli oligarchi russi” riferendosi alle sanzioni disposte dall’Ue. “Non solo – ha poi puntualizzato – ci stiamo muovendo in Italia, ma  al G7, come al consiglio degli Affari esteri europeo abbiamo ordinato una task force europea per aggredire i beni degli oligarchi soprattutto nei paesi dell’occidente, in particolari i beni immobiliari.”

Sequestrato il maci yacht “Lady M”

ll primo “congelamento” dei beni dei magnati russi in Italia riguarda il maxi yacht “Lady M” appartenente  all’oligarca russo Alexei Mordashov , presidente della Severstal, un grande gruppo siderurgico russo. L’imbarcazione di 65 metri è stata sequestrata dalla Guardia di Finanza nel porto di Imperia.

Gli altri provvedimenti 

Si tratta dunque del primo provvedimento disposto dal Comitato di sicurezza finanziaria nei confronti di beni di magnati russi in Italia.

 Stessa sorte per Villa Lazzareschi, del valore di 3 milioni di euro in provincia di Lucca, riconducibile invece ad Oleg Savchenko. Un ulteriore congelamento di beni ha riguardato Gennady Timchenko. Da quanto riporta Il Sole 24 Ore gli è stata sequestra l’imbarcazione «Lena», lunga 52 metri, che era ormeggiata a Sanremo.

Contents.media
Ultima ora