×

Scozia, poliziotta bacia un detenuto nella sua cella: scoppia lo scandalo

Scozia, poliziotta bacia un detenuto nella sua cella: scoppia lo scandalo e la donna, una 20enne fresca di nomina in quel ruolo, si dimette

Il momento del bacio fra detenuto e guardia

In Scozia un poliziotta bacia un detenuto nella sua cella e scoppia lo scandalo, uno scandalo culminato con le dimissioni dell’agente carceraria dopo una indagine interna e la diffusione di un video che ha ripreso l’accaduto ed è arrivato nella disponibilità del Daily Record.

Che il carcere, per la sua particolare natura, fosse “terra di soluzioni” estreme o addirittura fantasiose per richiamare la vita normale al di fuori delle celle lo si sapeva, ma a a volte si creano situazioni di promiscuità che finiscono per coinvolgere anche le due “categorie” che in carcere sono presenti ma che non devono interagire

Poliziotta bacia detenuto in cella: lo scandalo nel carcere di Addiewell

Non almeno come avrebbe “interagito” Kevin Hogg.

Chi è? Si tratta di un detenuto del carcere HMP Addiewell nel West Lothian. L’uomo è stato filmato mentre bacia nella sua cella una donna di circa 20 anni. E il “mistero” di quella signorina è stato svelato in poco tempo: era una guardia fresca di nomina nel braccio dove svolgeva servizio che avrebbe ceduto alle lusinghe del detenuto senza sapere neanch’essa che il detenuto stesso aveva messo in azione la cam di un cellulare. 

In Scozia una poliziotta bacia un detenuto in cella: il video e il cellulare “misterioso”

Quando è scoppiato lo scandalo, non certo per il bacio ma per la particolare location e natura dei suoi protagonisti e per la presenza di un cellulare in disponibilità di un detenuto la donna si è dimessa, anche in coincidenza con una meticolosa indagine interna avviata da una imbarazzatissima amministrazione penitenziaria che non si aspettava che il DR entrasse in possesso di quel frame video interno. Hog era in carcere per una condanna a tre anni a seguito di reiterate infrazioni stradali, non è un genio del male insomma, ma è pur sempre un detenuto sottoposto a restrizioni e divieto di socializzazione, specie con gli/le agenti. 

Le immagini della poliziotta che bacia il detenuto in cella: la donna si è dimessa

Nel video l’uomo prepara la telecamera, beve dell’acqua, apre la porta e bacia l’agente donna, pare sussurrandole qualcosa. Poco dopo la donna esce e i due paiono dirsi qualcos’altro di soppiatto, insomma, un mistero. Pare che la direzione carceraria abbia spiegato gesto e decisione conseguente della ormai ex agente sostenendo che fosse “sotto pressione” e che le sue dimissioni sarebbero l’effetto di questo stress e non di una decisione presa d’ufficio dalle autorità. 

Contents.media
Ultima ora