×

Short Track: il canadese Derrick Campbell nuovo coach della Nazionale Senior

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 22 giu. – (Adnkronos) – Si apre il quadriennio della Nazionale italiana di short track con vista sui Giochi Olimpici Invernali di Milano Cortina 2026. In attesa dell’inizio dei raduni di preparazione per la stagione 2022-23, la prima novità in casa azzurra porta il nome di Derrick Campbell, canadese classe ’72 che entra ufficialmente a far parte dello staff tecnico della Nazionale tricolore.

Oro olimpico nella staffetta maschile di short track del Canada ai Giochi di Nagano 1998 e nove volte in carriera sul podio iridato con due titoli mondiali nel 1997 ancora a Nagano sui 500 metri e poi nel 1998 a Vienna nella gara a squadre, Campbell ha firmato un contratto di quattro anni con la Federazione Italiana Sport del Ghiaccio e coprirà il ruolo di coach della Nazionale italiana di short track insieme a Nicola Rodigari e sotto la direzione tecnica di Kenan Gouadec.

Nativo di Cambridge – nell’Ontario -, Derrick Campbell, membro della Canadian Olympic Hall of Fame, dopo una carriera sportiva di altissimo livello è stato dal 2004 al 2006 Managing Director della Nazionale statunitense di short track prima di tornare in Canada dove ha guidato da head coach la Nazionale maschile fino al 2018, quando è entrato a far parte dello staff tecnico della Nazionale cinese.

Sette le medaglie olimpiche complessive conquistate dai suoi atleti tra Vancouver 2010, Sochi 2014 e Pyeongchang 2018 oltre a 40 medaglie ai Mondiali e 236 podi in Coppa del Mondo dal 2006 al 2019.

“Sono entusiasta di entrare a far parte di questo progetto della Federazione Italiana Sport del Ghiaccio e non vedo l’ora di dare il mio supporto ad una squadra già di successo come quella italiana dello short track in questo importante percorso verso i Giochi Olimpici Invernali di Milano Cortina 2026“, le prime parole di Campbell da coach azzurro.

Contents.media
Ultima ora