×

Si è aperto oggi a Milano 'Lease 2021 il salone del leasing', faro su ripartenza

default featured image 3 1200x900 768x576

Milano, 20 ott. (Adnkronos) – Si è aperto oggi Lease 2021, la due giorni dedicata al leasing. L’edizione del Salone di quest’anno è dedicata al Pnrr. 'Il leasing è l’anello di congiunzione tra il Piano di ripartenza e le pmi', ha dichiarato in apertura il Presidente di Assilea, Carlo Mescieri, e per questo la quarta edizione mette al centro del dibattito gli strumenti necessari alla sue realizzazione, con appuntamenti dedicati alla realizzazione delle sei missioni del Next Generation Eu.

Dalle sfide della digitalizzazione e della Fintech al sostegno alle imprese nell’ambito della politica industriale italiana, dal Leasing Pubblico ad Agricoltura 4.0, dalla Mobilità sostenibile al Cluster del mare. Per assolvere appieno questo ruolo “devono essere però risolte alcune questioni rilevanti per le quali Assilea si rivolge direttamente al governo, a Bankitalia e alla UE”, ha proseguito Mescieri, miglioramento dell’assorbimento patrimoniale in funzione della minore rischiosità del leasing rispetto altre forme di finanziamento e contrastato allo shadow banking, fra tutte.

"Il 70% dei finanziamenti della Nuova Sabatini sono stati erogati attraverso il leasing e se non ci fosse stato questo strumento non avremmo la poderosa crescita impressa Industria 4.0 che oggi ci sta tirando fuori dalla pandemia", ha commentato il Prof. Marco Fortis presentando gli ultimi dati sull’andamento dell’economia italiana.

"Il leasing è un fondamentale strumento dell’attività economica, per combattere il debito pubblico evitando la crescita della tassazione", ha sottolineato il Presidente di Abi, Antonio Patuelli, nel suo saluto da remoto.

"Occorre assolutamente favorire gli investimenti e mai abbiamo avuto un momento buono come questo per farlo".

Nella giornata inaugurale sono intervenuti il Vice Presidente di Confindustria, Maurizio Marchesini, il Presidente di Confartigianato Marco Granelli, del Presidente di Assilea, Carlo Mescieri, e l’importante intervento di Confindustria, moderati da Maria Latella. La tavola rotonda sul leasing pubblico – che ha visto l’intervento di Marcello Sorrentino, Ad Fincantieri Infrastructure, Domenico De Bartolomeo, Vice Presidente Ance, Pierciro Galeone, Dg Ifel, Enrico Giancoli e Attilio Serioli, Consiglieri Assilea, e l'onorevoleAlberto Gusmeroli, Commissione Finanze -ha messo in evidenza l’opportunità di un patto tra Pa, costruttori e società di leasing per mettere a terra gli investimenti previsti dal Pnrr per realizzare scuole, uffici, parcheggi, ospedali e strutture sportive.

Nel 2021 il leasing torna ai livelli pre-pandemia. Il prodotto più importante è lo strumentale, con in testa i macchinari per l’edilizia civile e stradale e quelli agricoli. Torna positivo l’immobiliare, continuano a crescere i veicoli industriali. Balzo delle rinnovabili, +147% nei primi otto mesi 2021 rispetto allo stesso periodo del 2019. I settori a cui si rivolge principalmente il leasing sono il comparto delle imprese manifatturiere, che rafforza il proprio peso sul totale (37,2%), quello dell’industria del trasporto e magazzinaggio (13,2%) e le imprese del commercio all’ingrosso e al dettaglio (12,9%). Forte spinta delle Regioni del Sud, Puglia +15,6%, Sicilia +9,6%, Calabria +5,4%.

Contents.media
Ultima ora