> > Spara e uccide il nipote 12enne durante la caccia: lo ha scambiato per uno sc...

Spara e uccide il nipote 12enne durante la caccia: lo ha scambiato per uno scoiattolo

fucile

Durante una battuta di caccia lo zio spara e uccide il nipote 12enne. Il ragazzo è morto dopo 12 ore in ospedale. Ora si raccolgono fondi per il funer

Una battuta di caccia si trasforma in tragedia per un’intera famiglia.

Un 12enne è morto dopo essere stato sparato involontariamente e ripetutamente dallo zio. Il giovane è deceduto in ospedale.

Spara e uccide il nipote 12enne durante la caccia: lo ha scambiato per uno scoiattolo

Il dramma si è consumato presso Moose Lake Township, in Minnesota, negli Stati Uniti d’America. Un ragazzo di 12 anni era andato a caccia di scoiattoli con lo zio 47enne. Durante la battuta di caccia, però, non si sa come, il cacciatore ha confuso il nipote per uno scoiattolo e gli ha sparato più colpi dietro l’orecchio sinistro.

Il decesso del giovane e la raccolta fondi

Il 12enne è stato trasportato d’urgenza in ospedale dove è stato dichiarato cerebralmente morto. Nonoste ciò, i medici, l’hanno attaccato a dei macchinati per tenerlo in vita. Salina Her, sorella della vittima, ha rivelato questi dettagli alla stampa locale. La famiglia del ragazzo sparato ha deciso, dopo più di 12 ore di staccare la spina e porre fine alla vita del giovane.

Subito dopo è partita una raccolta fondi per pagare il funerale e le spese mediche.