×

Serie A, la Roma perde terreno in zona Champions: 1-1 con il Genoa

Match emozionante a Marassi: Romero replica al 91' al gol di El Shaarawy. Mirante para un rigore di Sanabria al 95'.

genoa roma e1557081154751 768x466

L’1-1 finale lascia l’amaro in bocca a Genoa e Roma. L’emozionante pari di Marassi non accontenta infatti nessuno anche se il Grifone compie un piccolo passo in avanti nella lotta salvezza: adesso sono 4 i punti di vantaggio sull’Empoli (terzultimo e vittorioso 1-0 nel derby contro la Fiorentina).

La Lupa al contrario si allontana dalla zona Champions (-3 dalla strepitosa Atalanta) e potrebbe essere agganciata dal Milan in caso di successo dei rossoneri sul Bologna a San Siro lunedì sera. Ranieri comunque lancia un messaggio chiaro nel post-partita a Sky Sport: “Siamo in corsa e lotteremo fino in fondo. A quanto sarà la quota Champions? Non lo so, spero solo che ci rientreremo”.

La perla di El Shaarawy

I capitolini vengono beffati nel recupero quando il successo sembrava ormai cosa fatta. A portare in vantaggio la squadra di Ranieri era stato Stephan El Shaarawy all’82’ con un sinistro al volo da applausi dopo la sponda aerea di Dzeko (cross del subentrato Kluivert). Per gran parte del match i giallorossi hanno condotto le operazioni sfiorando a più riprese l’1-0 nonostante una manovra spesso lenta e poco incisiva.

L’imprecisione in attacco e le parate di Radu (strepitosa quella sullo stacco di Fazio) hanno impedito agli ospiti di passare prima del guizzo di El Shaarawy.

Succede tutto nel recupero

Nei minuti di recupero succede il ‘finimondo’. Al 91′ Romero svetta tra i giganti avversari e di testa batte l’incerto Mirante (corner di Veloso). Quattro minuti dopo Sanabria viene atterrato dallo stesso Mirante e Mazzoleni fischia il rigore in favore dei padroni di casa. Dal dischetto l’attaccante paraguaiano si fa ipnotizzare dal numero 83 capitolino (“Per me il primo rigorista è Criscito ma in generale lo è chi se la sente. Non dobbiamo però gettare la croce addosso a Sanabria”, ha detto in merito al penalty il tecnico Prandelli a Sky Sport). I liguri sprecano una grande occasione mentre la Roma risulta penalizzata, per l’ennesima volta, dalle amnesie difensive. Nell’arco dei 90′ diverse e gravi disattenzioni hanno permesso infatti al Genoa, attendista nell’atteggiamento, di essere molto pericoloso soprattutto con Lapadula. La Roma dovrà interrogarsi su questa grave lacuna anche in chiave mercato. Un mercato che sarebbe però decisamente più complicato senza i soldi garantiti dalla partecipazione alla Champions.

Nato a Milano, classe 1984, laureato in Lettere moderne all'Università degli Studi di Milano Statale. Ha collaborato con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Giorgio Meroni

Nato a Milano, classe 1984, laureato in Lettere moderne all'Università degli Studi di Milano Statale. Ha collaborato con Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora