×

Champions League: Juventus in testa al girone, perde l’Atalanta

Condividi su Facebook

Uno straripante Higuain conduce alla vittoria la Juventus e la porta in vetta al girone. Sconfitta immeritata per l'Atalanta.

champions league juventus

Una vittoria convincente che dona a Maurizio Sarri tante certezze in più. Nella seconda giornata della Champions League 2019-2020, la Juventus batte per 3 a 0 i tedeschi del Bayer Leverkusen. Al 17esimo minuto Higuain (il migliore in campo) porta in vantaggio i bianconeri con uno stop perfetto e un tiro preciso dal limite dell’area. Il raddoppio arriva al 62esimo con Federico Bernardeschi che raccoglie un assist al bacio del Pipita. Chiude l’incontro CR7 all’89.

Ottima prestazione della Juventus che si prepara al meglio alla supersfida di sabato sera contro l’Inter di Conte. I bianconeri si portano in vetta al girone D con 4 punti, insieme all’Atletico di Madrid, a sua volta vittorioso sul campo della Lokomotiv Mosca.

Stando a quanto riportato dal sito skysport.it, queste le parole di Sarri al termine della gara: “Il Leverkusen fa un gran possesso palla, non erano facili da affrontare, nel secondo tempo loro sono calati e noi siamo venuti fuori bene.

La Juve più bella? Forse certi sprazzi con il Napoli sono stati superiori”. L’allenatore toscano prosegue parlando di Cuadrado e difesa: “Al di là del reparto abbiamo dei giocatori in crescita. Cuadrado da terzino si sta abituando, sta facendo le cose nei tempi e nei modi giusti, è stato ordinato, non ci ha mai scomposto, deve solo migliorare nella fase difensiva globale ed individuale, lavorando con Barzagli migliorerà. De Ligt sta crescendo, abbiamo fatto meglio come reparto”.

Champions League: perde l’Atalanta

Al suo esordio casalingo in Champions League (anche se si giocava a San Siro), i bergamaschi escono sconfitti per 2 a 1 contro gli ucraini dello Shakhtar Donetsk. La prestazione della Dea è stata ottima. Spinta da un pubblico caldissimo, la squadra di Gasperini ci prova per tutta la partita e probabilmente merita di più degli avversari.

Nel primo tempo prima sbaglia un rigore con Ilicic poi passa in vantaggio con il solito Zapata. Al 41esimo il pareggio degli ospiti con 41′ Moraes.

Nella ripresa la beffa all’ultimo minuto di recupero con il gol partita in contropiede di Solomon. Ora si fa dura: ultima a 0 punti, l’Atalanta è ora chiamata alla doppia sfida con il Manchester City di Guardiola

Mister Gasperini ha commentato così la partita: “I ragazzi sono stati bravissimi, è arrivato questo cattivo risultato a 5 secondi dalla fine, ma ci abbiamo messo del nostro in quell’azione. Non riusciamo a raccogliere quanto seminiamo almeno in Champions, peccato. Abbiamo giocato alla pari contro una squadra forte che ha grandi qualità in attacco, posso dire che abbiamo superato l’impatto della Champions e abbiamo giocato come sappiamo.

Ci stava la vittoria, perdere così fa male”.

Nato a Magenta (MI), classe 1984, è laureato magistrale in Teoria e Metodi per la Comunicazione presso l'Università Statale di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per ChiliTV, That's All Trends e Ultima Voce.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Alberto Pastori

Nato a Magenta (MI), classe 1984, è laureato magistrale in Teoria e Metodi per la Comunicazione presso l'Università Statale di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per ChiliTV, That's All Trends e Ultima Voce.

Leggi anche