×

Incidente per Edo Maas: il ciclista olandese rimarrà paraplegico

Una macchina ha travolto il ciclista mentre scendeva dal Ghisallo, causandogli gravissime fratture alla schiena.

Incidente Edo Maas

Dopo l’incidente in cui Edo Maas è rimasto coinvolto mentre correva al Piccolo Lombardia, i medici fanno sapere che “è improbabile che tornerà la funzionalità nelle sue gambe“.

Incidente per il ciclista Edo Maas

Stava partecipando alla versione giovanile del giro di Lombardia quando al km 126 una macchina che ha forzato il blocco è entrata nel percorso di gara e l’ha travolto. Il giovane era intento, insieme al collega francese, a colmare il divario che lo sperava dal folto gruppo lungo la discesa del Ghisallo.

Dopo lo scontro con l’auto sono stati immediatamente chiamati i soccorsi, che hanno da subito giudicato gravi le sue condizioni. Trasportato immediatamente all’ospedale Niguarda, i medici l’hanno sedato per effettuare tutti gli esami necessari a valutare l’entità delle ferite riportate.

Gli sono state diagnosticate fratture al collo, alla schiena e al viso.

Edo ha subito diversi interventi chirurgici che sono andati tutti a buon fine, dopo i quali ha iniziato a riprendere conoscenza. Le gravi fratture alla schiena l’hanno portato alla paraplegia e ad una perdita di sensibilità nervosa alle gambe.

In questo momento è improbabile che tornerà la funzionalità nelle sue gambe, ma prevale la voglia di combattere e la speranza“. Queste sono state le parole del Team Sunweb, che, su richiesta della famiglia, ha condiviso il suo bollettino medico.

La stessa Sunweb ha poi scritto alla UCI, la Federazione Ciclistica Internazionale per chiedere sicurezza per i corridori. “Non servirà a cancellare questa tragedia. Ma chiediamo di trovare risorse per garantire lo svolgimento di gare sicure per squadre e corridori“, si legge nel comunicato.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche