×

Caldara: “Complimenti all’Atalanta, ma sto bene al Milan”

Condividi su Facebook

L'ex centrale dell'Atalanta ieri ha parlato dell'impresa della Dea in Champions, ma anche del suo futuro al Milan.

Caldara
Caldara

L’ex centrale dell’Atalanta ieri pomeriggio si è recato nella sua Bergamo per ritirare un premio, e amrgine dell’evento ha parlato dell’impresa della Dea in Champions, ma anche del suo futuro al Milan.

Caldara: “Grandissima Atalanta, ma ora voglio restare al Milan”

Mattia Caldara è stato un faro della retroguardia nerazzurra fin dai tempi della Primavera, ma da due anni le cose sono cambiate con il trasferimento al Milan. Un grave infortunio lo ha tenuto per molto tempo fuori dal rettangolo di gioco, ma ora il difensore bergamasco ha recuperato ed è pronto a dimostrare il suo valore anche Pioli, che in lui confida molto.

Ieri pomeriggio il giovane difensore è tornato nella sua Bergamo, dove a Lallio ha ritirato il premio Panathlon. A margine dell’evento ecco cosa ha risposto il giocatore alla stampa riguardo il suo momento difficile e la grande impresa della sua Dea: “Ho effettuato bene tutto il periodo di riabilitazione e sono concentrato per poter scendere in campo al più presto. Faccio i miei complimenti all’Atalanta per la qualificazione agli ottavi di Champions League, un risultato di grande orgoglio per tutto il calcio italiano”.

Nelle ultime ore si vocifera di un suo possibile ritorno all’Atalanta già nella finestra di gennaio, ma il difensore smentisce le voci di mercato: “Devo essere però sincero nel dire di voler dare tutto con la maglia del Milan.

Sto bene a Milano e ho tanto da dimostrare dopo l’infortunio. Ho giocato due partite con la Primavera, il ginocchio ha dato buone risposte e dopo un’anno e mezzo molto duro sta finalmente finendo l’incubo”.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche