> > Terremoto di magnitudo 6.6 in Argentina: la zona interessata

Terremoto di magnitudo 6.6 in Argentina: la zona interessata

Terremoto Argentina

Intorno alle 23.03 ore locali, un terremoto di magnitudo 6.6. ha interessato l'Argentina. Il sisma è profondo circa 600 km.

Momenti difficili in Argentina che intorno alle 23.03 ore locali è stata interessata da un sisma di magnitudo 6.6.

Stando a quanto emerge dal report di INGV, la zona colpita è Santiago del Estero. Il terremoto è stato registrato dalla sala sismica INGV di Roma.

Terremoto in Argentina: la zona colpita

Il terremoto è stato localizzato nelle seguenti coordinate geografiche: -26.7150 (latitudine) e -63.2130 (longitudine). Da segnalare che si tratta di un sisma della profondità di 596 km. Il ricercatore di sismologia storica di SSA (Seism0logical Society of America), José Ribeiro ha scritto in un post pubblicato su Twitter che il terremoto è stato avvertito in aree quali Tacna (Perù), Assuncion e Santiago del Cile. Non si segnalano dati a cose e/o a persone.

Scossa a Gudalupa in mattinata

Nel frattempo in mattinata, intorno alle 12.31 ore italiane del 20 gennaio (7.31 locali), è stato registrato a Guadalupa nei Caraibi un terremoto di magnitudo di 6.2 della profondità di 167 km.

Tra le zone nelle quali la scossa è stata avvertita si segnala Martinica, Antigua, Montserrat, o ancora Saint Kitts e Nevis. Il Ministro dell’interno e d’oltremare francese Darmanin ha scritto su Twitter: “Un terremoto di magnitudo 6.2 si è verificato vicino alla Guadalupa, senza rischio di tsunami. In questa fase, non sono stati registrati danni importanti”.