×

Tragedia a Bolzano, alpinista precipita e muore sull’Ortles

Tragedia a Bolzano, un alpinista della Repubblica ceca che era con tre amici mette un piede in fallo, precipita e muore sul una dorsale dell'Ortles

L'elisoccorso Pelikan 1

Tragedia della montagna a Bolzano dove un alpinista precipita e muore sull’Ortles. Secondo le prime ricostruzioni dei soccorritori  ad un certo punto e per cause da definire l’uomo avrebbe perso l’equilibrio ed è precipitato per 400 metri nel settore su cui insiste il rifugio Payer.

L’incidente che ha funestato il Trentino Alto Adige si è verificato all’alba, intorno alle ore 5:30, nei pressi del rifugio Payer. 

Alpinista precipita e muore sull’Ortles

Si tratta, come spiegano i media, dello spot che viene utilizzato da molti alpinisti come punto di partenza per la scalata finale della vetta che si trova a 3.905 metri di quota. La vittima, originaria della Repubblica Ceca, era con tre amici e stava  percorrendo la via normale, quando all’improvviso è caduto. 

I soccorsi e l’esito tragico della caduta

Sul posto è intervenuto il Soccorso alpino di Solda, con la Guardia di Finanza coadiuvata dall’elisoccorso Pelikan 1: purtroppo per l’uomo non c’è stato però nulla da fare. La nuova disgrazia in montagna va a fare tragica massa critica con la strage della Marmolada e l’incidente sul Cervino. Dai social apprendiamo che gli alpinisti considerano l’Ortles, il più grande rilievo tirolese, una delle vette più importanti delle Alpi orientali.

Contents.media
Ultima ora