×

Ucraina, l’esercito russo spara contro i civili a Melitopol

In un video postato su Twitter si vedono alcuni civili di Melitopol, in Ucraina, scappare perché l'esercito russo spara contro di loro.

Screenshot del video in cui i militari sparano contro i civili

La città di Melitopol, in Ucraina è stata presa dall’esercito russo. Molti civili sono scesi per le strade e per le piazze per provare a fermare i russi. L’esercito russo, per disperdere la folla, ha iniziato a sparare raffiche di colpi di mitra contro di loro.

Non si sa ancora se ci siano feriti o vittime.

A Melitopol, in Ucraina, l’esercito russo spara contro i civili

Durante il secondo round di negoziati si era parlato di un momentaneo cessate il fuoco e di corridoi umanitari. Vladimir Putin aveva assicurato che non era loro intenzione colpire nessun civile e mai lo sarà. Peccato però che i rapporti di guerra dal 24 febbraio 2022 ad oggi dicono quasi l’opposto.

Nessuno avrebbe mai pensato che il popolo ucraino avrebbe resistito così tanto all’avanzata delle truppe di Mosca. L’occupazione dell’Ucraina, per Putin, non si sta rivelando semplice come si aspettava.

I civili protestano e i soldati aprono il fuoco

A resistere, in Ucraina, non è solo l’esercito ma anche i civili. A Melitopol, alcune persone disarmate e munite solo di cartelloni hanno iniziato ad urlare contro i convogli russi che occupavano la città dopo averla conquistata in battaglia.

Senza timore, i cittadini di Melitopol, sono andati in gruppo contro l’esercito russo urlando loro qualcosa, molto probabilmente tutto il loro disprezzo. Purtroppo però, le truppe hanno deciso di aprire il fuoco. In un video postato su Twitter da The New Voice of Ukraine, si sentono degli spari, quasi sicuramente si tratta di mitragliatrici, e si vedono le persone correre in cerca di un riparo. Attualmente non è chiaro se ci siano vittime o feriti.

L’intento dei russi era disperdere la folla, ma quando si usano le armi non si può mai sapere un proiettile dove andrà a finire.

Russi spaventati ed ucraini senza paura

Il web, alla visione del video postato su Twitter, si è scatenato. Da una parte chi attacca i russi di non mantenere gli accordi presi nei confronti dei civili, dall’altra chi elogia il coraggio del popolo ucraino che anche disarmato non si piega alla forza dell’esercito di Vladimir Putin. Tra i commenti su Twitter c’è anche chi afferma che i russi hanno paura degli ucraini, nonostante questi ultimi siano disarmati. Come mai questo timore? Perchè la popolazione ucraina ha dimostrato in più occasioni di non avere paura di niente.

Contents.media
Ultima ora