×

Ucraina: sindaco, 'a Mariupol si muore per mancanza di medicine'

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 4 lug. (Adnkronos) – "I residenti di Mariupol stanno morendo a causa della mancanza di medicine. La città ha una carenza di medicinali per malati di cancro, persone con diabete, tubercolosi e problemi alla tiroide". Lo ha dichiarato il sindaco Vadym Boychenko, sottolineando che molte persone nella zona sono a rischio e non vedono l'ora che gli occupanti consegnino i medicinali.

Il sindaco di Mariupol ha ricordato che "per più di 2 mesi gli invasori russi e i loro aiutanti – le autoproclamate autorità della città – hanno bloccato il normale accesso dei residenti all'acqua potabile, a una quantità sufficiente di cibo e alle medicine. Ieri ad un atleta sano – 2 metri di altezza e 120 kg di peso – sono state amputate due gambe, perché lo stress dovuto alle operazioni militari gli ha procurato una crisi da mancanza di insulina.

E a causa della mancanza dei farmaci necessari e di un adeguato supporto medico in città, è diventato una persona disabile. E questo non è un caso isolato. Invece di un trattamento di alta qualità con farmaci, vengono amputati gli arti. 'Soluzioni rapide', che mutilano e uccidono la gente di Mariupol".

Contents.media
Ultima ora