Uomo morto in un parcheggio: ignote le cause della morte
Uomo morto in un parcheggio: ignote le cause della morte
Cronaca

Uomo morto in un parcheggio: ignote le cause della morte

polizia scientifica

Un caso di cronaca, un giallo, ancora pieno di punti da chiarire e di mistero sul quale la polizia dovrà indagare

Un caso di omicidio è stato registrato ad Adrano, in provincia di Catania, in Sicilia.

La vicenda

L’uomo è stato ritrovato morto in un parcheggio ad Adrano. La vittima è stata trovata senza documenti e la causa della morte sembrano essere stati colpi d’arma da fuoco. L’armamento però non è ancora stato trovato, le indagini sono in corso.

La vittima indossava un cappuccio nero che gli copriva il volto: per questo motivo, inizialmente gli investigatori avevano pensato a un regolamento di conti tra rapinatori. Il cadavere è stato ritrovato nel parcheggio dell’autolavaggio, nei pressi della strada statale 284, senza nessun tipo di documento. L’uomo è stato ritrovato nella giornata di oggi, martedì 17 Aprile, intorno alle 7 di questa mattina. L’identità del soggetto non è ancora stata rivelata; sul posto le indagini vengono portate avanti dalla squadra mobile della questura di Catania, coordinata dal sostituto procuratore Martina Bonfiglio del dipartimento reati contro la persona coordinato dal procuratore aggiunto Ignazio Fonzo.

Per completare le indagini bisognerà ascoltare tutte le persone informate sui fatti, che si trovavano nella zona in quel momento o che erano solite frequentare quel parcheggio.

Una volta che sarà stata individuata l’identità della vittima si procederà a delle perquisizioni nella sua dimora o in un ufficio, se svolgeva un lavoro; se verranno trovate tracce o informazioni importanti si potrà procedere al sequestri dell’abitazione

Morti nei parcheggi

Spesso si ritrovano cadaveri di uomini morti nei parcheggi: considerati luoghi “ideali” dove compiere gesti estremi, come il suicidio o dove regolare i conti per affari illeciti. Appartiene al primo caso, una vicenda di cronaca, registrato a Verolanuova, a fare la triste scoperta sono stati dei passanti.

L’uomo riversava con la testa all’indietro, seduto sul sedile della sua auto, completamente immobile. Sul posto si sono precipitate un’ambulanza e i sanitari del 118, dopo la segnalazione di alcuni passanti. Ma i soccorsi sono stati inutili, per l’uomo non era più possibile fare nulla se non constatare definitivamente la sua morte. Tra le cause del decesso è stata esclusa la causa di un malore.

Il triste evento si è svolto nel parcheggio del centro commerciale Le Robine di Verolanuaova.

Secondo le prime ricostruzioni dei Carabinieri, l’uomo morto era un signore di 60 anni, residente in Veneto: per compiere il tragico gesto avrebbe inserito una grande quantità di farmaci. La causa del gesto del 60 enne dovrebbe essere una forte depressione, malattia con cui l’uomo conviveva da tempo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Cyclette Diadora Atlas
149 €
315 € -53 %
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora