×

Usa, alluvione in Tennessee: bilancio di 10 morti e 40 dispersi

Catastrofica la situazione nel Tennessee, dove un alluvione sta devastando case e strade, al contempo ha già spezzato la vita di dieci persone

Usa, alluvione in Tennessee: almeno 10 morti

Maltempo e condizioni climatiche avverse stanno flagellando gli Stati Uniti, in queste ore alle prese con l’uragano Henri e le alluvioni nello Stato del Tennesse. Proprio nel Tennessee si contano, secondo i dati aggiornati al 22 agosto 2021, almeno 10 morti e decine di dispersi, almeno 40.

Le autorità stanno lavorando senza sosta per soccorrere le popolazioni colpite.

Alluvione in Tennessee: 10 morti e 40 dispersi

Violentissimi temporali e forti venti hanno distrutto case e strade, ma non solo, hanno anche causato la morte di 10 persone nello Stato del Tennessee, mentre 40 persone risultano essere disperse, una tragedia immane, scene di devastazione quelle che emergono dalle foto che circolano sul Web.

Alluvione in Tennessee, 10 morti e 40 dispersi: coinvolti anche dei bambini

Il gravissimo alluvione che in queste ore sta devastando il Tennesee, ha colpito particolarmente la contea di Humphreys.

Stando a quanto emerso dagli aggiornamenti delle ultime ore sul tragico accadimento che in queste ore sta colpendo la popolazione del posto, tra i dieci decessi attualmente registrati, secondo i dati aggiornati al 22 agosto 2021, ci sarebbero anche due bimbi, che sono stati spazzati via dalla corrente dal posto in cui si trovavano assieme al padre.

Secondo quanto riferito dal National  Weather Service Usa, la situazione in Tennessee è davvero “catastrofica”, per questo motivo stando a quanto dichiarato dai principali media locali, per prestare assistenza e soccorso ai residenti attualmente in difficoltà è stata schierata la Guardia Nazionale del Tennessee.

Alluvione in Tennessee: il commento di Bill Lee e Chris Davis

Il Governatore del Tennesee, Bill Lee, nelle ore più difficili per il territorio che amministra e la popolazione che lo abita, ha cercato di rassicurare gli abitanti del posto con queste parole:

“Fare attenzione alle crescenti inondazioni causate dalle forti piogge in alcune parti del Tennessee centrale. Stiamo lavorando attivamente con i funzionari e con i primi soccorritori, mentre aiutiamo i cittadini nelle aree allagate”.

Particolante è il commento all’alluvione che sta colpendo il Tennesse, pronunciato da Chris Davis, Sceriffo della contea di Humphreys, che ai principali media locali ha detto di non aver mai visto inondazione peggiore di questa nel corso dei suoi ventotto anni di carriera, ad aggravare ulteriormente la situazione secondo quanto aggiunto dallo sceriffo, ci sarebbero anche la mancanza di luce e servizi di telefonia cellulare

Contents.media
Ultima ora