USA: bimbo di 2 anni uccide il padre con la pistola di casa
USA: bimbo di 2 anni uccide il padre con la pistola di casa
Esteri

USA: bimbo di 2 anni uccide il padre con la pistola di casa

bimbo

Nel Missouri un bimbo di 2 anni, mentre giocava coi fratelli, ha preso la pistola di casa e con un colpo ha sparato contro il padre.

La famiglia di Darrion

Darrion Noble aveva 27 anni ed era il padre di quattro bambini: un bambino di 13 anni, due bambine di 10 e 5 anni e l’ultimo della casa, un bimbo di 2 anni. Una bella grande famiglia, ma le precauzioni in una casa in cui vivono 4 bambini non sono mai troppe. Purtroppo Darrion deve aver dimenticato la precauzione più importante: non lasciare armi cariche in casa. Il destino ha voluto che, mentre il bimbo più piccolo giocava con i suoi fratelli, Darrion abbia perso la vita steso sul suo divano, mentre dormiva. Il piccolino, infatti, aveva trovato la pistola che in famiglia conservavano in casa. Non sapeva cosa fosse, credeva fosse un giocattolo, quindi non sapeva nemmeno fosse carica e pericolosa. In un momento di distrazione il bimbo ha sparato e ha ucciso suo padre.

Il colpo di pistola

E’ stato tutto molto veloce, nessuno ha potuto rendersi conto di quanto stava per accadere.

Nella casa di Saint Louis, nel Missouri, dove viveva la famiglia, era un tranquillo sabato pomeriggio quando i bambini stavano giocando in salotto. Non c’era nessuno a sorvegliarli; solo il padre dormiva steso sul divano. Mentre giocava coi suoi fratelli più grandi il bimbo di 2 anni prende tra le mani la pistola. Per lui è solo un giocattolo e perciò preme il grilletto con la curiosità di vedere cosa accade. A quel punto accade la tragedia. La pistola è puntata contro il collo di Darrion e basta quell’unico colpo per ucciderlo. Involontariamente il piccolo di casa ha ucciso suo padre. Quando ormai tutto era successo, il fratello corre dai vicini per chiedere soccorso ed è subito stata chiamata un’ambulanza, ma non c’era più niente da fare. Purtroppo Darrion Noble era morto davanti agli occhi dei suoi figli e per colpa di una pistola vagante.

Armi in casa

Quando la polizia è arrivata per accertarsi dell’accaduto ha pensato bene di non incriminare nessuno per la morte di Darrion Noble. Il bimbo di 2 anni era evidentemente incapace di capire cosa stesse facendo e ancora non ci sono documenti riguardanti l’arma. E’ da chiarire, infatti, se l’arma fosse legale e nel caso lo fosse se era custodita in un posto sicuro. Già nel caso in cui l’arma carica fosse stata lasciata in giro per casa senza precauzioni la questione si complicherebbe. Ancora più grave sarebbe se l’arma fosse anche illegale. Di tali responsabilità, paradossalmente, doveva farsi carico proprio il padre defunto. Già molte volte negli Stati Uniti è nata la questione del possesso di armi. Lì è molto facile procurarsi un’arma ed è altrettanto facile aggirare le leggi e non dichiarare di avere un’arma in casa. Ci sono già stati casi in cui persone con problemi psichici, o semplicemente spietati, siano stati facilitati nei loro intenti per le armi che hanno trovato facilmente in casa propria.

(In questo caso, invece, l’omicidio era voluto: “40enne ucciso a colpi di pistola a Legnano“)

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche