×

Variante Delta, contagi più che raddoppiati in una settimana: incremento del 102,9%

Tra il 12 e il 19 luglio si contano 16.176 positivi contro i 7.972 della settimana precedente. La maggior parte sono asintomatici o con sintomi lievi.

variante Delta contagi raddoppiati

La vaccinazione aiuta a contenere le ospedalizzazioni e le forme più gravi della malattia. Aderire alla campagna vaccinale risulta la soluzione migliore per contrastare l’emergenza sanitaria. Tuttavia, dopo la netta risalita della curva epidemiologica in Gran Bretagna e in Spagna, la variante Delta sta apportando un aumento dei positivi anche in Italia: in una settimana, infatti, i contagi sono più che raddoppiati.

Variante Delta, contagi raddoppiati

I dati calcolati negli ultimi sette giorni, da lunedì 12 a lunedì 19 luglio 2021, attestano 16.176 nuovi positivi contro i 7.972 della settimana precedente. L’incremento è pari al 102,9%.

L’efficacia dei vaccini fa sì che i ricoveri ospedalieri non abbiano finora subito un brusco incremento. La maggior parte dei nuovi positivi, infatti, sono pazienti asintomatici o che presentano sintomi lievi, per i quali fortunatamente non è necessario il ricovero.

Variante Delta, contagi raddoppiati: i dati

La provincia di Trento passa da 25 a 142 casi (+117 in una settimana, pari a +468%), l’Umbria da 58 a 207 (+149, +256,8%), il Molise da 25 a 72 (+47, +188%). Salgono nettamente i contagi in Sardegna (da 229 a 947, +718 pari al +313,5%), in Veneto (da 759 a 2.173, con +1.414 positivi, pari a +186,2%) e nel Lazio (da 832 a 2.313, contando +1.481 casi pari al +178%).

Aumentano i positivi anche in Liguria. La Regione, infatti, passa da 120 a 286 (+166, pari a +138%). Brusco incremento in Toscana (da 464 a 1.028, cioè +564 casi, pari a +121,5%) e in Emilia-Romagna, che va da 553 a 1.151 casi (+598, +108,1%).

In Lombardia si contano 2.343 casi cotro i 1.180 della settimana precedente (+1.163, +98,5%). La Sicilia passa da 1.106 a 2.186 (+1.080, +97,6%), il Piemonte da 246 a 469 (+223, +90,6%).

Quasi raddoppiati i contagi anche nella provincia di Bolzano, la quale passa da 62 a 112 (+50 casi, corrispondente a +80,6%). +4 in Valle d’Aosta (da 6 a 10, +66,6%). Crescono i positivi, anche se con numeri meno notevoli, in Friuli Venezia Giulia (da 107 a 167, +60 casi, pari a +56%), in Puglia da 301 a 399 (+98, pari a +32,5%), nelle Marche da 230 a 295 (+65, +28,2%), in Calabria da 247 a 313 (+66 contagi, +26,7%), in Campania da 1.151 a 1.313 (+162, equivalente a +14%) e in Abruzzo, che passa da 215 a 236 (+21, +9,7%).

Variante Delta, contagi raddoppiati ma meno ricoveri e decessi

La variante Delta preoccupa anche l’Italia a causa della brusca risalita dei contagi che sta generando.

Fortunatamente però, la media dei decessi giornalieri resta bassa. Lo stesso vale per il numero di pazienti positivi al Covid-19 per i quali è ora necessario un ricovero in ospedale.

Contents.media
Ultima ora