×

Spagna, è boom di contagi per la variante Delta: torna il coprifuoco a Valencia e in altri 32 comuni

A Valencia e altri 32 comuni spagnoli, è tornato il coprifuoco visto l'aumento importante dei contagi da covid.

Boom di contagi in Spagna: torna il coprifuoco

La variante Delta del Covid-19 continua a circolare ininterrottamente: attualmente è presente in oltre 104 Paesi. Stando all’avvertimento del direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom, la variante delta diventerà molto presto dominante a livello mondiale.

Variante Delta: la forte ripresa dell’epidemia in Francia

Basti pensare che soltato in Gran Bretagna ci sono 34.471 i nuovi casi giornalieri di Covid: si parla del terzo picco più alto da metà gennaio. Tuttavia, anche nel resto dei Paesi la variante continua senza sosta la sua corsa: ad esempio, in Francia, è stata annunciata dal presidente Emmanuel Macron la  vaccinazione obbligatoria per il personale sanitario.

“Al momento in cui vi parlo, c’è una forte ripresa dell’epidemia legata al Coronavirus che riguarda tutte le nostre regioni. Se non agiamo da oggi il numero di casi continuerà ad aumentare fortemente e darà vita a ricoveri in aumento dal mese di agosto. Ci sarà l’obbligo di vaccinazione del personale sanitario entro il 15 settembre”.

Da qui l’invito senza troppi giri di parole a tutti i francesi di vaccinarsi, per riuscire a sconfiggere una volta per tutte questo maledetto virus. 

Inoltre, da inizio agosto il pass sanitario sarà richiesto per entrare nei ristoranti, nei bar, negli aerei, nei pullman e nei treni. Dal 21 luglio, invece, il pass sarà necessario per entrare nei cinema, nei teatri e in altri luoghi dello svago. 

Variante Delta, contagi eccessivi tra i giovani: torna il coprifuoco a Valencia

Nel frattempo, anche in Italia la variante è arrivata e sta già circolando la notizia di alcune zone bianche.

La notizia che sta facedo comunque più scalpore arriva dalla Spagna, in quanto a Valencia e altri 32 comuni è tornato il coprifuoco, tra l’una e le sei di mattino, a causa del boom di contagi tra giovani. Infatti, nella Comunità Valenciana in sole due settimane i casi sono aumentati del 466,35%.

Per cui, è stato anche introdotto il limite di 10 persone per le riunioni sociali e familiari. 

Lo stesso Mark Rutte, il primo ministro olandese, si è scusato con la nazione: che le restrizioni anti-covid siano state allentate troppo presto? 

Variante Delta: “Stiamo vivendo un’emergenza sanitaria in peggioramento”

Il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità ha voluto mandare un messaggio visto il timore che sta abbracciando tutti a causa della variante delta:

“Il mio messaggio oggi è che stiamo vivendo un’emergenza sanitaria in peggioramento che minaccia ulteriormente vite, mezzi di sussistenza e una solida ripresa economica globale. E’ decisamente peggio in luoghi che hanno pochissimi vaccini, ma la pandemia di Covid non è finita da nessuna parte. Anche i Paesi che sono riusciti a scongiurare con successo le prime ondate del virus, solo attraverso misure di sanità pubblica, sono ora nel mezzo di epidemie devastanti. Migliaia di persone muoiono ancora ogni giorno e questo merita un intervento urgente”.

Tornano a salire i contagi di Coronavirus pure in America, lì dove il tasso di vaccinazione è basso. Stando agli ultimi dati la scorsa settimana ci sono stati 37,4 nuovi casi ogni 100.000 abitanti, da 28,7 nuovi casi ogni 100.000 abitanti 7 giorni prima. Nel Vermont, invece, che vanta il più alto tasso di vaccinazione in America, si registrano in media 33 nuovi casi a settimana. 

Contents.media
Ultima ora