×

Vietati gli alcolici alla Regina Elisabetta

I medici della Casa Reale hanno imposto un divieto alla Regina Elisabetta: niente più acolici. Una precauzione ritenuta necessaria per preservare lo stato di salute fisico della longeva monarca d'Inghilterra.

Regina Elisabetta

Niente più alcolici per la Regina Elisabetta. La monarca d’Inghilterra, 95 anni compiuti nell’aprile scorso, questa volta dovrà obbedire agli ordini invece di impartirli. Gli ordini in questione le sono stati dati dalla sua equipe di medici che, come racconta il “Daily Mail”, le hanno suggerito di evitare d’ora in avanti l’assunzione di bevande alcoliche.

Niente più alcool

In particolare, Elisabetta II, dovrà rinunciare a quello che sembra essere il suo drink favorito, il Martini Dry, che la sovrana sorseggiava spesso alla sera, prima di coricarsi. Tutto questo in vista delle celebrazioni che ci saranno nel prossimo giugno, per il giubileo di platino della monarca. Non si tratterebbe quindi di un divieto imposto dai medici della Casa Reale dovuto ad un qualche problema fisico della regina, ma più che altro di una precauzione vista l’età ormai avanzata.

Precauzione come anche lo stesso bastone da passeggio che ha accompagnato Elisabetta nelle ultime uscite pubbliche, utilizzato, è stato detto, “per comodità”.

“Non sarà un grande problema”

Intervistata dalla famosa rivista “Vanity Fair”, un’amica della Regina ha detto la sua in merito a questa vicenda. La donna ha fatto sapere che per Elisabetta questo non sarà un grande problema, perché: “La Regina non è una grande bevitrice. Certo, mi pare ingiusto che alla sua età debba rinunciare ad uno dei suoi piccoli piaceri”.

Le sue condizioni fisiche, nonostante le novantacinque primavere alle spalle, sono ancora buone e non destano particolari preoccupazioni. Anche il suo stato psicologico sembra sotto controllo, con la routine della Regina che sta tornando lentamente alla normalità, dopo lo shock della perdita del compagno di una vita, il Principe Filippo, scomparso il 9 aprile scorso a 99 anni.

Contents.media
Ultima ora