> > Violenta una ragazza al parco, poi scatta un selfie che li ritrae entrambi: a...

Violenta una ragazza al parco, poi scatta un selfie che li ritrae entrambi: arrestato

Polizia

Prima violenta una ragazza poi scatta un selfie con lei. Il 28enne è stato arrestato e ora dovrà affrontare un processo con l'accusa di violenza sessu

È atteso il processo per un senza tetto che nel luglio del 2022 ha violentato una ragazza a Roma.

Dopo lo stupro, il 28enne ha deciso di scattare un selfie in cui c’erano entrambi: aggressore e vittima. Il ragazzo era già stato arrestato.

Violenta una ragazza al parco, poi scatta un selfie che li ritrae entrambi: arrestato

I fatti risalgono ad una mattina del mese di luglio 2022, all’ 9.00 circa nel rione Esquilino, a Roma. Sia vittima che stupratore erano due senza dimora e si trovavano nei giardini di Piazza Vittorio.

Ad accorgersi della scena è stata una passante che ha visto tutto e, in preda al panico, è corsa in strada urlando che una ragazzo stava stuprando una donna.

L’intervento della polizia e il processo al 28enne

I primi ad intervenire sono stati gli agenti di polizia del I Gruppo Trevi che, avendo creduto alla testimone, hanno voluto verificare cosa stesse accadendo. Una volta entrati nei giardini di Piazza Vittorio hanno subito notato il cellulare dello stupratore ed hanno visto il selfie che li immortalava dopo lo stupro.

Per il giovane sono scattate le manette e adesso dovrà rispondere in tribunale di violenza sessuale. Lo smartphone del ragazzo è diventata una prova schiacciante di quanto avvenuto.