×

Violenza sessuale in Circumvesuviana, 53enne abusa di una minore mentre va a scuola

Violenza sessuale in Circumvesuviana, un uomo di 53 anni ha abusato di un minore che si stava recando a scuola: ora è ai domiciliari.

circumvesuviana

Lo scorso aprile un uomo di 53 anni sarebbe stato autore di violenza sessuale su un treno della Circumvesuviana ai danni di un minore, che si stava recando a scuola. Lo stupro sarebbe continuato anche nei bagni pubblici della stazione di Sorrento.

A incastrare il soggetto le immagini della videosorveglianza e la testimonianza della vittima. Disposti per l’uomo gli arresti domiciliari presso la sua abitazione. Il presunto orco sarebbe residente a Castellammare di Stabia. Il 53enne deve rispondere alle accuse di violenza sessuale aggravata ai danni di un minore di 18 anni.

Violenza sessuale in Circumvesuviana: la testimonianza del minore

Dopo le opportune indagini, la testimonianza da parte della presunta vittima e la visione delle immagini delle videocamere di sorveglianza, gli inquirenti hanno potuto raccogliere gravi indizi di colpevolezza nei confronti del 53enne.

È stato lo stesso ragazzo a permettere agli agenti di identificare il soggetto. 

Dove sarebbe avvenuta la violenza

Da quello che si sa al momento pare che la presunta vittima fosse sul treno della tratta Napoli-Sorrento, per recarsi a scuola. In quel momento sarebbe stato avvicinato dal 53enne. L’individuo avrebbe costretto lo sventurato a un rapporto sessuale, ma le violenze sarebbero continuate anche nei bagni pubblici della stazione di Sorrento dove l’uomo e il ragazzino erano scesi. 

Contents.media
Ultima ora