> > Vittima dello stesso bullo per 10 anni: lo denuncia

Vittima dello stesso bullo per 10 anni: lo denuncia

bullismo

Un 16enne sarebbe stato vittima dello stesso bullo dalle elementari alle superiori: ricoverato in ospedale dopo essere stato colpito con un pugno.

Un ragazzino di 16 anni sarebbe stato vittima dello stesso bullo, suo compagno di classe, da 10 anni.

L’adolescente avrebbe subito vessazioni dal medesimo soggetto durante le scuole elementari, medie e superiori. Dopo essere stato mandato in ospedale a causa di un pugno ricevuto dal suo presunto aguzzino, i genitori del 16enne hanno infine deciso di esporre denuncia, capendo che fosse necessario l’intervento delle forze dell’ordine. Ora il giovane, presunto autore degli episodi di bullismo, risulta essere formalmente indagato. La vicenda proviene da Pantelleria, in provincia di Trapani.

L’indagato avrebbe continuamente tormentato la sua vittima con minacce, violenze, insulti e umiliazioni. 

Vittima dello stesso bullo per 10 anni: le indagini 

Come informa FanPage, i carabinieri della stazione di Pantelleria hanno notificato un avviso di conclusione delle indagini preliminari emesso dalla procura per i minori di Palermo, verso il 16enne presunto autore di atti di violenza e minacce nei confronti di un coetaneo. Il lavoro da parte degli inquirenti ha comprovato una serie di minacce, derisioni, aggressioni e danneggiamenti nei confronti della vittima. 

Persecuzioni a non finire

La vittima era costretta a subire quotidianamente “davanti a terze persone”. Secondo le ipotesi da parte degli inquirenti, il presunto bullo si è macchiato di “reiterati episodi di vessazione fisica e verbale”. Persecuzioni durate 10 anni durante cui la vittima avrebbe subito anche delle lesioni. Dopo essere stato mandato in ospedale da un pugno del suo giovanissimo vessatore, il 16enne è stato poi dimesso con una prognosi di 20 giorni.