×

Zimbabwe, uomo con 16 mogli e 151 figli: “Mi mantengono loro, non ho altro lavoro”

Dallo Zimbabwe la storia di un uomo con 16 mogli e 151 figli, che ha dichiarato di non lavorare perché il suo compito è soddisfare le sue compagne.

Zimbabwe

Una storia davvero particolare, che parla di monogamia e di relazioni, che arriva direttamente dallo Zimbabwe. Il protagonista è un veterano di guerra in pensione, che ha ben 16 mogli e 151 figli.

Uomo con 16 mogli e 151 figli: la storia

Misheck Nyandoro ha 66 anni, è un veterano di guerra in pensione e ha una storia molto particolare, che ha condiviso e che dallo Zimbabwe ha fatto immediatamente il giro del mondo. L’uomo ha 16 mogli e 151 figli e nella sua vita ha deciso di svolgere un’attività davvero unica nel suo genere. Il veterano ha dichiarato di non lavorare perché il suo compito è quello di soddisfare sessualmente le sue compagne.

Nyandoro ha raccontato che ogni notte ha dei rapporti con quattro delle sue moglie. Questa è un’attività che lo tiene occupato a tempo pieno e che presto diventerà sicuramente più impegnativa visto che sta per sposare la sua diciassettesima moglie.

Uomo con 16 mogli e 151 figli: progetto di poligamia

Il veterano di guerra in pensione dello Zimbabwe ha raccontato molto volentieri la sua storia, vantandosi del suo “progetto di poligamia“, che ha iniziato 38 anni fa.

Lo ha raccontato al quotidiano locale The Herald, ma la sua storia ha fatto il giro del mondo. “Quello che sto facendo qui è completare il mio progetto. Un progetto di poligamia che ho iniziato nel 1983 e non intendo fermare finché la morte non mi porterà via” ha spiegato l’uomo. Il suo è un piano studiato per molto tempo, in ogni suo dettaglio. Il pensionato ogni notte seleziona delle camere da letto e soddisfa intimamente le sue mogli.

Uomo con 16 mogli e 151 figli: “Questo è il mio lavoro”

Questo è il mio lavoro. Non ne ho un altro” ha spiegato Misheck Nyandoro. L’uomo ha raccontato di essere anche molto viziato dai suoi figli, che continuano ad occuparsi di lui e a fargli regali. “Modifico il mio comportamento in camera da letto per adattarlo all’età di ciascuna delle mie mogli. Non agisco allo stesso modo con i giovani come faccio con i più grandi” ha spiegato, raccontando le modalità in cui svolge il suo compito. Il veterano ha affermato che le sue mogli sono molto soddisfatte, ma è già alla ricerca di altre più giovani, visto che quelle più mature si stanno lamentando del fatto che lui vuole avere troppi rapporti.

Contents.media
Ultima ora