10 canzoni più belle dei Guns N' Roses

10 canzoni più belle dei Guns N’ Roses

Musica

10 canzoni più belle dei Guns N’ Roses

guns n' roses
guns n' roses

I Guns ‘N Roses sono considerati quasi all'unanimità l’ultima vera rock band, il cui genere particolare viene inserita nelle sottocorrente definita Sleaze Metal. Ecco le loro dieci canzoni più belle.

Il gruppo venne fondato nel marzo 1985 da Axl Rose, Izzy Stradlin, Tracii Guns, Ole Beich e Rob Gardner. I componenti originari provenivano da due gruppi: gli L.A. Guns, di cui facevano parte Tracii Guns, Ole Beich e Rob Gardner, e gli Hollywood Rose, formato da Axl Rose e Izzy Stradlin. Il nome della nostra rock band deriva proprio dalla fusione di quello dei due gruppi appena citati.

I Guns N’ Roses

L’esordio ufficiale del gruppo risale al 26 marzo 1985.

Gli avvicendamenti del gruppo

Il primo a lasciare la band fu Ole Beich. Gli subentrò Duff McKagan, esordendo con gli altri componenti l’11 aprile dello stesso anno in un locale di Anaheim, chiamato “Radio City”. Il secondo ad andarsene fu Tracii Guns, che in seguito ricostituì i L.A. Guns. Al suo posto arrivò Saul Hudson, in arte Slash. Questi aveva già suonato negli Hollywood Rose e in altre band.

Infine l’ultima separazione ebbe luogo ad opera di Rob Gardner, che fu sostituito dal batterista Steven Adler, già compagno di Slash e McKagan nei Road Crew. A questo punto la band assunse l’assetto con il quale poco più in là avrebbe raggiunto il successo.

La sede e il primo contratto

I Guns n’ Roses furono una tra le prime rock band a diffondere lo stile Sleaze Metal. Dopo un tour nello stato di Washington e un paio di date nell’Oregon, il gruppo si stabilì in un magazzino chiamato “Hellhouse”. Poco tempo dopo la band fu contattata dal manager della Geffen Records Tom Zutaut, che offri loro un anticipo di 75.000 dollari per firmare un contratto con la sua casa. Alan Niven divenne il loro primo manager.

I generi

La musica dei Guns N’ Roses viene definita genericamente come hard rock/heavy metal. Più precisamente, la band è stata inserita nella corrente Hair /Pop Metaled in particolare, nelle sottocorrente definita Sleaze Metal.

Le tematiche

Nonostante ciò, i Guns N’ Roses si sono spesso dimostrati in controtendenza rispetto a molte band di questo filone, per via delle tematiche più serie affrontate nei loro testi, come l’alcool, il sadomasochismo, la dipendenza dall’eroina, la prostituzione e la criminalità.

Lo stile della band era decisamente più grezzo e sporco rispetto a quello della maggior parte dei gruppi di allora; per questo aveva molte più affinità con l’hard rock e l’heavy metal del decennio precedente. Ecco perché si preferisce definire i Guns n’ Roses come gli iniziatori dello Sleaze Metal, un sottogenere dell’Hair Pop Metal appunto più grezzo, sporco e diretto.

Verso gli anni novanta: nuove spinte

Successivamente, con la nuova formazione, i Guns N’ Roses hanno cominciarono ad ispirarsi a un Industrial Metal vicino a quello dei Nine Inch Nails e del loro ex chitarrista Robin Finck. Con l’avvento degli anni novanta introdussero suoni di tastiera, che veniva suonata da Axl Rose e Dizzy Reed. Utilizzarono anche strumenti a fiato durante lo “Use Your Illusion Tour”.

Le influenze

Sull’immagine e le sonorità dei Guns hanno influito molto anche gli Hanoi Rocks, come testimonia Slash nella sua biografia.

Axl Rose ha inoltre dichiarato che il gruppo ha subito influenze dai Rolling Stones, gli AC/DC, i Pink Floyd, oltre che dai Queen, i Led Zeppelin, Alice Cooper. E ancora gli Scorpions, Thin Lizzy e anche dai primi Aerosmith. I testi di quasi tutte le canzoni dei Guns N’ Roses sono stati scritte da Axl Rose e da Izzy Stradlin. Nonostante la band rientri principalmente nell’hard & heavy, molti dei loro brani spaziano tra i vari generi, dal più duro hard rock (ad esempio Welcome to the Jungle e Nightrain), alle ballate melodiche e sentimentali come Don’t Cry e November Rain.

Una tra le migliori rock band del mondo

I Guns ‘N Roses sono considerati quasi all’unanimità l’ultima vera rock band, è difficile ad oggi dire quali siano almeno 10 tra le loro canzoni più belle. Tra la fine degli anni ’80 e ’90, lo stile musicale, l’immagine trasgressiva e le esibizioni dal vivo, spettacolari, dei Guns ‘N Roses, li portano ad occupare un posto di prestigio sulla scena musicale.

Non a caso, la band è stata inserita dalla rivista Rolling Stone al 92º posto della lista dei 100 migliori artisti ed il 14 aprile 2012 nella Rock and Roll Hall of Fame.

Classifica delle 10 canzoni più belle dei Guns n’ Roses

1) Sweet child o’ mine – 1987
2) November rain – 1991
3) Welcome to the jungle – 1987
4) Paradise city – 1987
5) Patience – 1988
6) You could be mine – 1991
7) Civil war – 1991
8) Estranged – 1991
9) Since i don’t have you – 1993
10) Don’t cry – 1991

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche