10 posti in Italia meravigliosi che conoscono in pochi
10 posti in Italia meravigliosi che conoscono in pochi
Viaggi

10 posti in Italia meravigliosi che conoscono in pochi

10 posti in Italia meravigliosi che conoscono in pochi
10 posti in Italia meravigliosi che conoscono in pochi

L’Italia ha posti meravigliosi che spesso sono poco conosciuti, ma che in alcuni casi sono davvero spettacolari e meritano la tua attenzione. Ecco una selezione di 10 di queste località meravigliose quasi sconosciute:

  1. Vallone dei Mulini: un antico luogo abbandonato nella penisola Sorrentina. Questo è quel che rimane di uno dei 5 valloni nella zona circostante Sorrento. Purtroppo, per via della costruzione di Piazza Tasso, la zona fu chiusa e piante particolari iniziarono ad abitare e crescere nell’area, facilitate anche dal clima umido venutosi a creare.
  2. Castello di Sammezzano: un castello moresco che si trova a Reggello, nella provincia di Firenze, risalente al 1605 e legato alla famiglia Ximenes d’Aragona. Il castello è attorniato da un giardino che ora è in stato di semi abbandono purtroppo.
  3. Bussana Vecchia: un villaggio di artisti cresciuto sui resti di un antico borgo medievale, oggi abbandonato. “Artisti” perché in passato questo luogo era abitato da diversi artisti che venivano da tutto il mondo facendone un laboratorio e museo d’arte a cielo aperto.

    Nelle viuzze si possono ancora vedere degli atelier e delle botteghe nate nelle edificazioni in pietra.

  4. Parco dei mostri di Bomarzo: in questo luogo i miti e i personaggi letterari si trasformano in creature di pietra ricoperte da muschio. Non è lontano da Viterbo e fu eretto, come dice la tradizione, per volontà del Principe Pier Francesco Orsini nel lontano 1500 solamente come sfogo per il suo cuore, vista la perdita in giovane età della moglie Giulia Farnese.
  5. Curon Venosta. Lago di Resia: dal Lago di Resia si vede un campanile della chiesa del vecchio villaggio di Curon, che purtroppo oggi non c’è più, in quanto sommerso e localizzato sotto il Lago di Resia.
  6. Sant’Agata de’ Goti, Benevento: un paese medievale situato nella valle Caudina, vicino al Monte Taburno e non lontano da Caserta. Si può definire come uno scrigno che si posa su basalto in rilievo molto particolare e suggestivo.
  7. Civita di Bagnoregio: questa città è conosciuta come “la città che muore” perché, per via dei materiali in cui è costruita, ossia tufo su un suolo di tufo, si erode agli angoli poco a poco.

    Si può raggiungere il paese, oggi popolato da unicamente 15 persone, tramite un ponte pedonale.

  8. La scarzuola: in passato questo luogo fu la residenza di San Francesco d’Assisi e conosciuta anche per la città ideale di Tomaso Buzzi. Si trova nelle colline umbre.
  9. Chiesa incompiuta di Venosa: una chiesa che sorge nel retro della Chiesa Antica che si trova fuori la città di Venosa, dove si erige un complesso monumentale, un tempo il centro economico e politico della città.
  10. Laghi di Marinello, Tindari: ci sono dei laghi salati che modificano la propria forma in base al tempo che passano per una spiaggia bianca localizzata a Tindari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Guida a sinistra
Viaggi

Come si guida a Londra

di Notizie

Nel Regno Unito e nei paesi del Commonwelth si guida a sinistra. Ecco le origini della guida a sinistra e alcuni consigli per guidare “contromano”.