21 marzo 1999: Roberto Benigni vince l'Oscar per La vita è bella - Notizie.it

21 marzo 1999: Roberto Benigni vince l’Oscar per La vita è bella

Cinema

21 marzo 1999: Roberto Benigni vince l’Oscar per La vita è bella

21 marzo 1999 Roberto Benigni vince l'Oscar per La vita è bella
21 marzo 1999 Roberto Benigni vince l'Oscar per La vita è bella

In questo stesso giorno nel 1999, Roberto Benigni, un grande attore e regista, vince l’Oscar per il suo film La vita è bella.

Il 21 marzo 1999 è una notte e una data importante per l’Italia e Roberto Benigni, in particolare. Roberto Benigni porta a casa tre Oscar, tre statuette (migliore colonna sonora di Nicola Piovani, miglior attore e miglior film straniero).

Benigni riceve il premio sul palco del Kodak Theatre dove si lascia andare a un discorso lunghissimo ringraziando tutti quanti e facendo commuovere, ma anche divertire la platea.

Ad annunciare e consegnare il premio nelle sue mani, è un grande mito del cinema italiano e non solo, ovvero Sophia Loren, la quale urla Roberto al nome del vincitore. Benigni, a sentire pronunciare il suo nome, comincia a saltare sulle poltrone e con il suo inglese, un po’ stentato, ringrazia tutti.

Nei ringraziamenti per la vittoria dell’Oscar, ringrazia tutti, cita Dante, ricorda i morti dell’Olocausto e si lascia andare con uno dei suoi soliti siparietti.

Come abbiamo detto, il film si aggiudicò tre statuette:

Migliore colonna sonora di Nicola Piovani

Migliore Attore (Benigni)

Migliore film straniero.

Alla fine, conclude il suo discorso con questa frase: “Sono così contento che lascerei qui l’Oscar e mi prenderei la Loren!”

Il film La vita è bella ricevette sette nomination, aggiudicandosene ben tre.

Alcune curiosità

Benigni è insieme a Laurence Olivier, a vincere il premio in un film che lui stesso ha diretto.

Ha ricevuto nello stesso anno le nomination come migliore attore, regista e sceneggiatore. In passato, è accaduto solo a Orson Welles, Woody Allen e Beatty.

E’ stato un film importante, anche per i seguenti premi vinti: 5 Nastri d’Argento, 9 David di Donatello, e il prestigioso Gran Premio della Giuria al 51° Festival di Cannes.

Benigni, durante la premiazione agli Oscar, ha rotto gli schemi comportandosi in un modo atipico e diverso dal solito. Nel caso volessi rivivere quelle emozioni, su Youtube puoi rivivere quei momenti unici per Benigni e il cinema italiano, grande protagonista di quell’anno.

Il discorso di Benigni, la sua euforia, la sua gioia, sono momenti che a distanza di 28 anni ricordiamo ancora con piacere e anche un po’ di malinconia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Babbo Natale
Cinema

I migliori film con Babbo Natale

16 novembre 2017 di Notizie

Ogni anno, nel corso delle festività, vengono proposti molti film con Babbo Natale. Quest’ultimo è un simbolo, e dunque in un film che riguarda il Natale non può che esserci lui tra i personaggi principali.