4G Vodafone: come attivarlo

Tecnologia

4G Vodafone: come attivarlo

Vodafone

Nel dettaglio, le procedure di attivazione della connessione 4G di Vodafone.

Il claim è chiaro, e Vodafone lo esibisce nelle pagine del suo sito con legittimo orgoglio: la rete 4G in Italia della compagnia di stanza in Inghilterra è stata eletta la migliore del nostro paese nel 2016 dall’Istituto Tedesco Qualità e Finanza. Un primato tutto sommato meritato, anche se l’optimum è ancora ben lungi dall’essere raggiunto; come copertura, potenza del segnale, stabilità. Ma se gli altri operatori telefonici arrancano leggermente su questo versante, Vodafone ha puntato molto sul 4G, e continua a fare investimenti cospicui per migliorare la sua rete, anche nella prospettiva di un rimpiazzo totale delle reti precedenti con quella più potente e performante attualmente sul mercato (ma attenzione, perché già incombe il 5G all’orizzonte). Nelle righe che seguono descriveremo come attivare un contratto con connessione 4G con Vodafone.
La modalità più semplice consiste nel recarsi in un punto vendita Vodafone, per verificare la copertura 4G della propria zona.

Quindi, nello stesso punto vendita, si potrà sottoscrivere un contratto, e ricevere il device preposto alla connettività 4G (in alcuni casi, uno smartphone in comodato d’uso o in offerta – qualora Vodafone avesse in corso una promozione – che supporta tale protocollo). A quel punto, il procedimento è, in linea di massima, comune a tutti i dispositivi. Se il proprio smartphone o iPhone supporta la connettività 4G, è sufficiente attivare tale connessione: nei dispositivi supportati da Android, si va su “Impostazioni”, quindi “Altro”, “Reti cellulari”, “Tipo di rete preferito” (in alcune versioni di tale sistema operativo, il percorso è “Impostazioni”, “Altre reti”, “Reti mobili” e infine “Modalità di rete”), e infine si mette il segno di spunta alla voce 4G. Nei dispositivi che montano iOS, invece, il percorso è “Impostazioni”, “Cellulare”, “Opzioni dati cellulare di iOS”; da qui, si dovrà selezionare il 4G nell’opzione “Voce e dati”. Più semplice e automatica l’attivazione per PC o Mac, dal momento che in questo caso la connettività 4G arriva da un device esterno, per la precisione la famosa “saponetta” di Vodafone: questa andrà collegata tramite cavo USB, e quindi accesa; a questo punto, il software di gestione della connessione si installerà automaticamente sul proprio dispositivo.

Una volta ultimata l’installazione, si aprirà la pagina web di gestione della stessa, e sarà possibile navigare su Internet.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche