5 mete low cost dove vivere o scegliere per la vostra prossima vacanza

5 mete low cost dove andare a vivere o scegliere per la vostra prossima vacanza

Viaggi

5 mete low cost dove andare a vivere o scegliere per la vostra prossima vacanza

vacanza

State pensando di cambiare vita? Di trasferirvi in un paese dove il costo della vita è più basso? Ma non volete rinunciare alla bellezza dei luoghi e alle comodità? Ecco cinque proposte per aiutarvi a decidere.

Se volete fare una lunga vacanza ma non volete spendere tutti i vostri risparmi, se addirittura state decidendo di cambiare definitivamente città, magari stato, o persino continente ecco alcune proposte con qualche informazione in più per aiutarvi nella scelta.

Vietnam

Il Vietnam è un paese sicuro dove si può andare senza pensieri anche da soli. Il Vietnam è meraviglioso, i suoi abitanti sono sempre sorridenti, disponibili e cordiali. Il cibo è ottimo. La cucina è di base vegetariana, ovviamente riso e tanto pesce. La vita qua ha prezzi molto bassi, è uno dei paesi low cost che meritano una visita.

vacanza

Il costo della vita

In Vietnam il prezzo della vita è davvero basso. Un affitto mensile in una grande città come Hanoi o Ho Chin Minh costa intorno ai 100, 150 euro. Mangiare in ristorante non sarà più la scusa per coronare un evento. Pagando dai due ai cinque euro la vostra deliziosa cena vi sarà servita.

Una birra costa dagli 80 centesimi a un euro, 1,50 nelle località più turistiche. La moneta è il Dong vietnamita. 10.000 Dong corrispondono a 37 centesimi. Sono accettati i Dollari ma non gli Euro che dovranno essere convertiti all’arrivo in aeroporto o nei numerosi sportelli.

Una vacanza tra colori e atmosfere indimenticabili

Se la vostra intenzione è quella di fare una vacanza in Vietnam non vi mancheranno di certo i luoghi da vedere e le cose da fare.

Spostamenti e alloggio

Per spendere meno muovetevi in moto. È possibile acquistarla direttamente là. I prezzi sono bassi, la troverete per meno di 300 Euro, però attenti perché alcune hanno fatto già troppi chilometri. Potrete poi rivenderla alla fine del vostro tour. Dormire, se potete e volete accontentarvi, vi costerà sotto i cinque euro a notte. Per risparmiare sul cibo mangiate ai baracchini che troverete ovunque.

Cibo e attrazioni

Il cibo proposto è davvero buono, assaggerete specialità locali spendendo anche meno di un euro.

Per quanto riguarda le escursioni in alcuni casi è meglio avere una guida. Immaginate di attraversare i l bellissimo fiume Mekong con qualcuno che vi racconti la sua storia, leggende, elementi della tradizione vietnamita. Risulterà un’esperienza con tutto un altro fascino. In altri posti l’esperienza vi costerà di più. A d esempio a Long Bay, uno dei luoghi più conosciuti del Vietnam e di conseguenza il prezzo per fare un tour fra le rocce che spuntano dall’acqua vi costerà un pochino. Ma è anche vero che ne vale davvero la pena. Il costo del taxi si aggira sui due euro.

India

L’India è sicuramente un paese meraviglioso. Ricco di storia e di cultura. Spirituale e trascendentale. Ma attenzione. Le differenze, non solo con l’Europa, ma con tutto il resto del mondo, sono davvero tante. Spesso incomprensibili a chi non abbia aperto precedente la mente alla diversità. La suddivisione in caste si ripercuote sulla vita dei turisti più sensibili ed empatici.

Questa gerarchia sociale mette in evidenza le differenze economiche degli indiani, accentuando la povertà. Ma se avete deciso di visitare questo paese sarete sicuramente al corrente di tutto quello che riguarda la sua cultura, e non saranno di certo queste cose a spaventarvi.

vacanza

Il costo della vita

L’india è il secondo stato più popolato al mondo. Qua il costo della vita è davvero basso. Affittare una casa a Mumbai o a Nova Dhely vi costerà intorno ai 100 euro al mese. Il costo della birra è più alto della media di queste zone, questo perché è una bevanda che non è facile trovare. Tre euro per berne una. Anche mangiare al ristorante è economico, dai due ai dieci euro e avrete la vostra cena. Anche il taxi, se ci tenete a prenderlo, la probabilità è quella di rimanere imbottigliati nel caotico traffico indiano ha prezzi davvero bassissimi.

Una vacanza alla ricerca di se stessi

L’India è un paese magico.

Il Taj Mahal, il pellegrinaggio a Varanasi. Il Gange. L’Holi Festival, la festa della primavera o festa dei colori. Giornata in cui si annullano tutte le differenze di casta e assieme si festeggia la bellezza, la vittoria del bene sul male. Il male viene simbolicamente bruciato in un falò e gli induisti ballano e cantano per due giorni cospargendosi di polveri colorate. Un arcobaleno di felicità. Tutto qua ha il potere di elevare lo spirito. Se siete alla ricerca del vostro ordine spirituale l’India potrebbe aiutarvi nella ricerca.

vacanza

Spostamenti e alloggio

Le strade sono messe maluccio ma potete decidere di affidare il vostro tour a un driver. Il prezzo sarà più alto di quello che potreste spendere con treni e autobus ma ne guadagnerete in tempo. Per quanto riguarda gli alloggi è la possibilità di pernottare partendo da tre euro. Ma ricordate che a volte è meglio non lesinare sull’albergo, lo capirete quando visiterete i bagni.

Con meno di dieci euro troverete degli alloggi a tre stelle puliti e confortevoli.

Cibo e attrazioni

Il cibo è davvero molto speziato, e parecchio piccante. Se non siete abituati fate attenzione. Magari fatevi consigliare da qualche guida i ristoranti per turisti, spenderete un pochino di più, ma sempre poco e almeno la vostra digestione non verrà compromessa. Per quanto riguarda i posti da vedere l’India ne è piena. Sta a voi decidere quali in base alla vostra idea di viaggio. Non rimarrete delusi nello scoprire questo splendido paese. Rimarrete colpiti dall’ospitalità, dalla disponibilità e dalla pazienza degli indiani e dai sorrisi stampati sui loro volti nonostante tutto.

Belize

Tra il Messico e il Guatemale si trova il Belize. Uno dei pochi territori dell’America Latina dove si parla inglese. Si affaccia sul mar caraibico ed è conosciuto soprattutto per le sue splendide isolette e perché la sua barriera corallina è la seconda più grande al mondo.

Il Belize non è ancora una meta turistica consolidata. Qui avrete la possibilità di vivere una vacanza o la vostra vita in maniera davvero eco friendly. Le strutture rispettano l’ambiente, i prodotti sono a chilometro zero. La vita scorre lenta, in sintonia con la natura. È il posto ideale per rilassarsi e per riscoprire il contatto con la natura.

vacanza

Il costo della vita

I prezzi sono leggermente più alti rispetto ai territori circostanti, questo perché ancora non vi è un turismo massificato. I prezzi sono comunque più bassi rispetto a ciò a cui siamo abituati.

Spostamenti e alloggio

Gli alberghi vanno dai 20 euro fino anche ai 60 per notte. Nel secondo caso si tratta di veri resort. I costi dei mezzi pubblici e dei taxi sono bassi ma aumentano in base al posto che dovete raggiungere. Più la meta è turistica più il prezzo sale.

Cibo e attrazioni

Mangiare in ristorante varia dai sei ai 12 euro. Soluzioni alternative quali baracchini e chiringuitos, lo street food costano molto meno. La birra è buona ma viene spesso servita a temperatura ambiente. Visto che la temperatura media annua è di 22° ricordatevi di richiederla bella fredda. Il suo costa è in media di un euro. Più la meta è turistica più il prezzo sale. Anche i prezzi delle escursioni, sia in mare che fra i parchi o nei siti archeologici possono arrivare a dieci euro. Ma state certi che non vi pentirete di averli spesi.

Splendido mare e tanta storia

Le isole Cayos sono delle tavole di sabbia e vegetazione talmente piatte che quelle più piccole, quando piove tanto, vengono addirittura sommerse. Le isole abitate sono due, le più grandi, Caye Caulker e Ambergris Caye. Gli abitanti vivono di pesca e turismo e il loro stile di vita è semplice, genuino. L’attrazione principale del Belize è la sua barriera corallina. 295 chilometri di coralli riconosciuti patrimonio dell’umanità dall’Unesco. La giungla si espande dal mare fino ai piedi dei monti Maya. Ricca di parchi naturali costituiti da una lussureggiante vegetazione e diverse specie animali. Il suo entroterra è inoltre ricco di siti archeologici risalenti al periodo dei Maya. Quello di Xunantunich e quello più conosciuto. Mentre quello di Lamanai è il più antico. Escursioni in mezzo alla giungla alla scoperta delle scimmie urlatrici, dei tapiri, dei giaguari. Lo snorkeling nella stupenda barriera corallina. I resti della civiltà maya. Il calore, la disponibilità e la purezza degli abitanti renderanno la vostra esperienza in Belize indimenticabile.

vacanza

Europa

Per chi vorrebbe trasferirsi in una località dove il prezzo della vita è più basso ma senza andare dall’altra parte del mondo, ci sono diversi paesi in Europa che permettono di vivere dignitosamente con pochi soldi.

Portogallo

Uno dei paesi più economici d’Europa è il Portogallo. Splendido paese affacciato sul mare. Belle città culturalmente molto attive e mare bellissimo di cui godere durante il periodo estivo. Se volete rimanere nelle più grandi città come Lisbona, Porto o Faro i prezzi degli affitti saranno più cari. Tra i 250 e i 350 euro per un monolocale. Nei paesi il prezzo cala di molto. Mangiare in ristorante, nelle Tascas, le tipiche trattorie a conduzione famigliare portoghesi, vi costerà intorno ai 10 euro, incluso di bevande, a testa. Anche per quanto riguarda i ristoranti mangiare nei paesi, meno toccati dai flussi turistici, si rivelerà più economico. Un caffè costa dai 70 centesimi fino a un euro. Il costo della birra varia dall’euro ai 2,50 euro. Fare la spesa in Portogallo è molto economico. I prezzi dei generi alimentari sono più bassi rispetto alla media europea e la qualità è buona. Anche fare shopping costa meno, questo perché l’IVA è più bassa rispetto all’Italia.

vacanza

Bulgaria

Altro paese europeo dove il costo della vita è molto basso è l’Ungheria. Secondo alcune statistiche se in Italia per vivere dignitosamente servono circa mille euro al mese in Bulgaria ne bastano meno della metà. Questo è il motivo per cui molti pensionati italiani decidono di passare la loro vecchiaia in questo paese. Gli affitti nella capitale, Sofia, partono dai 200 euro aumentando verso la zona centrale della città. Nei paesi i prezzi sono inferiori. Qui potrete addirittura trovare case in vendita a 5 mila euro. Mangiare in ristorante è molto conveniente. 12 euro per due in città. La stessa cifra nei paesi basta per tre persone. Anche per i generi alimentari i prezzi sono in ribasso rispetto alla media europea. E questo vale anche per le bollette e la benzina. I prezzi cosi bassi si devono ad un favorevole cambio di valuta. La moneta prima dell’ingresso nell’Unione Europea era la Leva. Fortunatamente qua la conversione dei prezzi è stata fatta in maniera adeguata, cosicché i prezzi non hanno subito degli aumenti con il passaggio all’euro. Proprio come non lo hanno subito gli stipendi.

vacanza

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche