Afghanistan news, serie di attacchi dei talebani: oltre 60 morti

Afghanistan news, serie di attacchi dei talebani: oltre 60 morti

Esteri

Afghanistan news, serie di attacchi dei talebani: oltre 60 morti

Afghanistan news

I talebani hanno sferrato, nel corso della scorsa notte, una serie di attacchi contro le forze di sicurezza nella provincia Kandahar, nel sud dell'Afghanistan.

Afghanistan news, i talebani hanno sferrato, nel corso della scorsa notte, una serie di attacchi contro le forze di sicurezza nella provincia Kandahar, nella parte sud del Paese. Questi attacchi si sono risolti in scontri a fuoco che hanno causato almeno sessantadue morti, di cui quaranta insorti ed altri ventidue membri della polizia e dell’esercito. Il portavoce della polizia di Kandahar ha precisato che gli obiettivi dei talebani sono stati almeno quindici check-point delle forze di sicurezza.

Afghanistan news

Nel corso della scorsa notte, i talebani hanno sferrato una serie di attacchi contro le forze di sicurezza nella provincia Kandahar, nella parte sud dell’Afghanistan. Questi attacchi si sono risolti con degli scontri a fuoco che hanno provocato almeno sessantadue morti. Tra le vittime ci sono quaranta insorti e ventidue membri della polizia e dell’esercito. Il portavoce della polizia di Kandahar ha inoltre precisato che gli obiettivi dei talebani sono stati almeno quindici check-point delle forze di sicurezza.

Secondo fonti dell’amministrazione locale, i distretti di Maiwand e Zeri sono stati teatri di battaglie che sono durate fino all’alba di oggi.

Zia Durrani, portavoce della polizia di Kandahar, su questo episodio ha spiegato: “I nostri uomini hanno resistito fino all’arrivo dei rinforzi e del supporto aereo. I Taliban sono stati sconfitti”. Sempre nella giornata di ieri, altri otto soldati afghani sono stati uccisi e altri tre feriti nel corso di un attacco effettuato dai talebani a Bala Bouk, nella provincia ovest di Farah.

Gli ormai sempre più frequenti attacchi dell’Isis e dei talebani, che combattono per riprendere il controllo del Paese dopo essere stati estromessi dall’esercito statunitense nel 2011, dimostrano le difficoltà che sta avendo il governo afghano, la cui influenza è in questo momento inferiore al sessanta per cento su tutto il territorio nazionale.

I precedenti

Solamente una settimana fa, almeno tre uomini armati hanno assaltato la sede della televisione locale Shamshad Tv nella capitale Kabul. Secondo quanto era emerso, in quella circostanza gli aggressori erano almeno due, uno dei quali è stato ucciso dagli agenti.

L’altro, invece, si è difeso dalle forze di sicurezza con delle bombe a mano. Come già accennato in precedenza, questo attacco è avvenuto nella rete privata Shamshad TV, che trasmette in lingua pashtu, una lingua iranica parlata soprattutto in Afghanistan e Pakistan.

La televisione ha deciso di interrompere la normale trasmissione dei programmi, trasmettendo una immagine fissa. Questo stesso attacco è stato poi in seguito rivendicato dall’Isis, che ha dichiarato di aver provocato almeno venti morti. Secondo quanto riferito da alcune fonti locali, le vittime sarebbero state in tutto cinque, con numerosi feriti. L’attacco si è poi concluso grazie all’intervento da parte delle forze di sicurezza, che hanno posto fine al raid. una volta concluso l’attentato, le trasmissioni della tv locale sono riprese regolarmente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche