Alimenti a basso contenuto di istamina

Guide

Alimenti a basso contenuto di istamina

I cibi ricchi di istamina possono causare orticaria, o eruzioni cutanee e altri sintomi nelle persone sensibili a questa. Alcuni cibi sono naturalmente ricchi di istamina, come determinati tipi di frutta. Molte istamine possono trovarsi anche in alimenti fermentati, come il formaggio e la birra. Molti coloranti, conservanti e altri additivi possono fare in modo che un cibo sia ricco di istamine. Le persone che soffrono di orticaria dovrebbero seguire una dieta carente di istamine come prescritto dal medico.

Frutta

Molti frutti possono essere consumati quando si segue una dieta carente di istamine, come mele, banane, fichi, pompelmi, rabarbaro e anguria.

Evitare cibi che contengono naturalmente benzoati, come albicocche, prugne, fragole, lamponi e ciliegie.

Verdure e legumi

La maggior parte delle verdure hanno poca istamina, sempre che siano freschi o surgelati senza aromi, salse o altri additivi. Si possono anche ingerire una grande varietà di legumi e fagioli, ma bisogna evitare i fagioli rossi e i semi di soia.

Sono poche le verdure che devono essere evitate.

Non ingerire spinaci, melanzane o pomodori. Evitare anche prodotti dei pomodori, come il ketchup.

Carne rossa, pollame e pesce

La maggior parte della carne rossa fresca e del pollame è naturalmente povera di istamine, se cucinata senza l’utilizzo di additivi o coloranti di qualsiasi tipo. Tuttavia, non consumare avanzi di carne o pollame ed evitare cibi processati. Evitare pesce e ostriche, che sono ricchi di istamine.

Latticini

Seguendo una dieta povera di istamine si può continuare a consumare latte, a patto che sia pastorizzato. Si può anche mangiare della ricotta. Altri latticini, come formaggio, yogurt, e latte aromatizzato sono ricchi di istamine e dovrebbero quindi essere evitati.

Cereali

Può essere consumato pane con farina greggia o con cereali integrali. Cercare cereali integrali o avena senza additivi.

Avvertenze

Anche se tutti i cibi citati sono carenti di istamine, il medico potrebbe prescrivere una dieta specifica che potrebbe limitare alcuni dei cibi di cui sopra a seconda delle proprie condizioni.

Se si ha l’orticaria, consultare un medico per trattarla nella maniera corretta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*