Arredare un monolocale: idee e comfort

Arredamento

Arredare un monolocale: idee e comfort

monolocale

Un monolocale rappresenta la soluzione migliore per i single e le giovani coppie. Scopri alcuni consigli utili per come arredarlo al meglio.

Il monolocale oramai è un’ottima soluzione per single o giovani coppie che vivono in altre città durante la settimana lavorativa. Esistono delle comode e fantastiche idee per rendere il proprio monolocale comodo e confortevole.

Il monolocale

Il problema di molti proprietari di casa è quello di arredare l’ambiente per farlo sembrare il più confortevole possibile. Questo problema chiaramente aumenta a dismisura quando si tratta di un monolocale. Nonostante ciò, sono davvero tanti i vantaggi che porta questo piccolo appartamento. Come prima cosa chiaramente bisogna parlare dei prezzi. Un monolocale costa decisamente di meno rispetto ad altri appartamenti con metrature superiori. Questo lo rende ideale per i single o le giovani coppie che possono puntare ad acquistare un appartamento in centro città senza doversi trasferire in periferia. Un altro vantaggio riguarda il vivere la vita. Se si abita in un ambiente piccolo è molto probabile che aumenti la voglia di uscire per prendere aria e fare una passeggiata.

In questo modo si potrà conoscere più gente, frequentare locali nuovi dove fare amicizia, visitare librerie, musei e posti innovativi. In più se si lavora come freelance magari si può trovare un bellissimo posto dove lavorare.

Come arredarlo

La prima regola che bisogna imparare a seguire per ogni singola scelta che farete è quella di ottimizzare ogni singolo spazio. Per esempio se il vostro monolocale ha i soffitti molto alti si potrebbe pensare di costruire un comodo e moderno soppalco in modo tale da aumentare lo spazio disponibile. Altra scelta fondamentale è quella dei colori. Sarà infatti molto importante evitare di scegliere colori troppo scuri. Questo renderebbe la stanza ancora più piccola di quanto lo sia in realtà. Assolutamente consigliati invece i colori pastello o toni chiari. Molto importante sottolineare come i colori scelti avranno un effetto anche sul vostro umore. Per quanto riguarda i mobili, invece, bisogna acquistarli in maniera proporzionata alla dimensione della stanza.

Assolutamente sconsigliati quindi letti king sized o tavolo dalla lunghezza oltre i 2 metri. Questo perché occuperebbero quasi totalmente la stanza. In questo senso sarà utile l’acquisto di mobili in vetro e cristallo che permettono di alleggerire l’arredamento, lasciando che tutto sia più arioso e luminoso.

Ecco qualche soluzione, questa viene dalla Francia che idea un letto che scompare, un’ottima soluzione d’arredo per chi non ha spazio sufficiente. Bedup è un letto retrattile che non si vede veramente.

Per quanto riguarda la cucina potete scegliere quelle monoblocco che scompaiono sotto degli sportelli che nascondono la cucina facendola apparire come un mobile. Colombini ci dà qualche esempio:

Provate inoltre ad esprimere la vostra personalità nei piccoli spazi e vi sembrerà di abitare in un castello.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche