Arrestato direttore Caritas di Trapani: sesso in cambio di permessi

Cronaca

Arrestato direttore Caritas di Trapani: sesso in cambio di permessi

20140624_72781_681e64fffb9a9bae1674967bd796b127_med

Don Sergio Librizzi, direttore della Caritas di Trapani, è stato arrestato con un’accusa pesantissima: chiedeva prestazioni sessuali ai migranti maschi in cambio di permessi per rifugiati politici. Il sacerdote faceva parte di una commissione territoriale presso la Prefettura che si occupava del rilascio dei permessi e dello status di rifugiato. Il prete faceva pressioni sulle concessioni dei permessi a patto che i migranti avessero con lui dei rapporti sessuali. Per scoprire ciò che don Librizzi faceva e quindi inchiodarlo, sono state di fondamentale importanza le intercettazioni ambientali.

Tra le vittime delle attenzioni sessuali del direttore della Caritas non ci sono soltanto migranti in attesa del permesso di rifugiati, ma anche poveri e disagiati che si rivolgevano alla Caritas per essere aiutati. Gli inquirenti hanno collocato delle cimici nell’auto del prete: qui si svolgevano le prestazioni sessuali. Ma passerà al vaglio anche il personal computer dell’uomo, che ora si trova in stato di custodia cautelare in carcere.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche