Arrestato Stefano Ricucci, fatture false COMMENTA  

Arrestato Stefano Ricucci, fatture false COMMENTA  

arrestato stefano ricucci

La Guardia di Finanza ha arrestato Stefano Ricucci. Le indagini hanno portato all’immobiliarista, accusato di emissione di fatture false.

Con Mirko Coppola è stato arrestato Stefano Ricucci. Nell’ambito di un’inchiesta condotta dal nucleo di Polizia Tributaria è emerso il nome dell’immobiliarista. L’accusa è di emissione e uso di fatture false. Le indagini sono relative al fallimento di una società del gruppo Magiste, riconducibile proprio a Ricucci.


Gli uomini della Polizia Tributaria hanno eseguito 40 perquisizioni in varie sedi di società fra Lombardia, Lazio e Campania. Più ampio lo spettro delle ipotesi di reato: corruzione in atti giudiziari, emissione di fatture false, dichiarazione fraudolenta e rivelazione di segreti di ufficio.


L’ordinanza di arresto a carico di Stefano Ricucci è stata emessa dal Gip di Roma a seguito dei risultati delle indagini. Il giro di fatture false ammontava a un totale di circa un milione di euro. Nell’ambito dell’inchiesta sarebbe anche emerso il nome di un magistrato componente della Commissione Tributaria Regionale Marche che si sarebbe fatto corrompere da Ricucci in cambio di alcune agevolazioni in favore del gruppo Magiste.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*