Borse europee in negativo, Milano la peggiore

Economia

Borse europee in negativo, Milano la peggiore

borse europee

Le borse europee hanno chiuso la settimana in negativo. Tutti i listini sono andati male, Milano la peggiore, trascinata giù dalle banche.

Male le borse europee. Hanno chiuso male la settimana tutti i listini europei. Da Francoforte, che ha chiuso con un -0,55% a Parigi, addirittura a -0,82%. Male anche Londra, finita di poco in negativo (-0,15%), mentre Madrid ha terminato la seduta di venerdì con un secco -1,15%.

Chi è andata peggio di tutti è stata Piazza Affari. Milano ha chiuso le contrattazioni settimanali con un -2,18% (16310 punti). In difficoltà sono stati soprattutto i titoli bancari (Unicredit -6,3%, Bpm -5,26%, Banco Popolare -4,86%, Ubi -4,89%, Mps -2,55%). In calo anche Eni (-1,97%), Saipem (-2,38%) e Snam (-1,20%). Giù anche il titolo Mediaset (-2%), che però sta vivendo una vicenda del tutto specifica.

Ha chiuso con un secco -2,99% anche Fca, che ha risentito delle difficoltà generali del settore auto (probabili responsabili delle performance negative dei listini europei). Goldman Sachs ha infatti diffuso uno studio in cui si prevede un significativo calo della domanda in un contesto in cui i costi crescono per l’esigenza di ridurre le emissioni e in Cina si va verso la “normalizzazione dei profitti”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

curriculum
Lavoro

Come creare un Curriculum vitae?

25 maggio 2017 di Notizie

Entrare nel mondo del lavoro comporta una serie di candidature tramite invio del Curriculum vitae. Proponiamo una breve guida con gli elementi importanti da inserire e consigli su come renderlo più appetibile fra le centinaia di candidature che chi offre un lavoro deve valutare.

Loading...