Caceres, incidente e ritiro della patente, la Juventus lo esclude dalla rosa

Calcio

Caceres, incidente e ritiro della patente, la Juventus lo esclude dalla rosa

Brutta disavventura per il difensore uruguaiano della Juventus, Martin Caceres, che ha comportato per il calciatore tanta paura ma che gli è valsa anche l’esclusione dalla rosa della Juventus. Il difensore, a bordo della propria Ferrari stava percorrendo il corso Unione Sovietica, ad una velocità sostenuta, imboccando il senso opposto della carreggiata e poi andando a sbattere contro la fermata dell’autobus per poi terminare la corsa contro due auto parcheggiate.

L’intervento della polizia municipale del capoluogo piemontese, ha evidenziato che il difensore guidava in stato di ebbrezza, e per questo ha provveduto al sequestro del mezzo e della patente di guida. Per fortuna, nè Caceres nè altri soggetti hanno riportato conseguenze fisiche per il terribile sinistro, anche se l’automobile del difensore ha riportato gravi danni. L’incidente causato dalla imperizia e dalla sregolatezza del giovane difensore, ha fatto infuriare la Juventus, che ha provveduto ad emettere un comunicato durissimo contro il difensore che ha comportato l’esclusione temporanea dalla squadra: ‘Il comportamento – è la spiegazione rappresenta una grave violazione degli impegni assunti, oltre a ledere l’immagine della nostra società‘.

La sua Ferrari è stata sottoposta a fermo amministrativo per 180 giorni., mentre al difensore è stata comminata una sanzione di mille euro, mentre le analisi hanno rilevato tracce di alcol nel sangue, che hanno comportato anche il ritiro immediato della patente.

Non è escluso che la società bianconera.

da sempre molto scrupolosa nel controllo della vita privata dei propri tesserati e molto esigente sul piano del rispetto dell’immagine, possa decidere in futuro di prendere decisioni ancora più gravi per il futuro del giocatore in maglia bianconera. Non è un caso che la Juventus abbia deciso di mettere sul mercato, Arturo Vidal in estate, dopo l’incidente in auto avvenuto in Cile, proprio nel periodo in cui il centrocampista era impegnato in Coppa America con la maglia della propria nazionale.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche