Calabria: maestre minacciano bambini con gli schiaffi COMMENTA  

Calabria: maestre minacciano bambini con gli schiaffi COMMENTA  

Calabria: maestre minacciano bambini con gli schiaffi
Calabria: maestre minacciano bambini con gli schiaffi

In Calabria delle maestre minacciano i bambini con gli schiaffi, con i genitori che si appellano ai carabinieri in seguito ad alcune lesioni sul corpo dei piccoli.

Gli schiaffi e gli spintoni sono il metodo utilizzato da due maestre della provincia di Reggio Calabria per far star buoni e tranquilli gli alunni in classe. Tutte e due sono state sospese dal servizio per circa sei mesi in seguito ad alcune indagini condotte da Palmi Carlo Alberto Indelicati. Gli appelli sono stati fatti ai carabinieri dai genitori in quanto i bambini tornavano a casa con lividi e lesioni, soprattutto nel viso e con un cambiamento nell’umore, anche se non si sa cosa sia successo realmente a scuola.

Inoltre, i maltrattamenti sono iniziati nel mese di novembre, quando una madre ha denunciato il fatto alle autorità. In seguito a ciò, sono state inserite delle telecamere all’interno dell’istituto per verificare cosa fosse realmente successo.

Monitorando la situazione, hanno potuto constatare le violenze e le cattiverie fatte nei confronti dei bambini ai quali si rivolgevano con minacce, frasi ingiuriose e molto altro.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*